internimagazine.it

Smart living

Essere liberi dai costi dell’energia elettrica e del gas, potendo contare su un sistema sostenibile che autoproduce interamente il fabbisogno di elettricità, acqua calda, mobilità e cibi freschi dell’orto. Più una rendita garantita che può coprire i costi di acquisto.

Tutto questo è Ecolibera, proposta abitativa per una vita autosufficiente, confortevole e sana, unita ai vantaggi dati dalle tecnologie avanzate e sostenibili a livello economico, energetico e ambientale.

Un nuovo concetto di casa moderna e funzionale, pensata per il benessere di chi la abita.

 

Impianti integrati a energia rinnovabile ne garantiscono il funzionamento, il riscaldamento e il raffrescamento, la ricarica elettrica di auto, moto e bici e dei nuovi sistemi per l’autoproduzione alimentare domestica.

Grazie a un team di progettisti e di tecnici qualificati, Ecolibera interpreta di volta in volta lo stile architettonico più consono alle esigenze e al gusto del cliente, in versione villa singola o bifamiliare.

I sistemi costruttivi, disponibili nelle varie tipologie che partono dall’edilizia tradizionale per arrivare alla bioarchitettura in legno-canapa-calce, consentono a ogni abitazione di rispettare il target Off-grid-ready e di ospitare fino a 20kWp di pannelli fotovoltaici per produrre l’energia necessaria tutti i giorni dell’anno.

Nella versione in bioedilizia, una casa Ecolibera è in grado di applicare i migliori sistemi bioclimatici per il benessere psicofisico di chi la abita ed è garantita dalla certificazione CasaClima Gold e dall’adozione dei protocolli LEED.

 

Ecolibera è una casa per la famiglia che cresce e che può alloggiare ospiti paganti in un’area dedicata che può sostenere le rate del mutuo, generando un reddito costante gestito da una società ad hoc.

Si tratta di un progetto immobiliare che armonizza le esigenze di sostenibilità integrate con un’innovazione progettuale che parte da un sistema di tetto attivo.

Una casa Ecolibera è Energy Plus: produce in autonomia più energia di quanto serva per le sue necessità, tanto da consentire di usare il surplus energetico per ricaricare veicoli elettrici e altre funzioni.

Il tetto è la parte cruciale di un sistema bioclimatico-attivo: progettato ad hoc per dimensioni, inclinazione e orientamento può ospitare un efficiente sistema di produzione energetica con pannelli fotovoltaici (eventualmente integrati dal solare termico). 

 

Sono già in costruzione i primi lotti di ville Ecolibera nell’area di Milano e della Lombardia, presto saranno disponibili in tutta Italia.

 

LEGGI TUTTO

Correlati

Al progetto Ecolibera il premio “Le Fonti Awards”

L’iniziativa ha ricevuto il riconoscimento come “Eccellenza...

Continua a leggere

Milano Finanza – Con Ecolibera costruire ecologico diventa redditizio

Con Ecolibera costruire ecologico diventa redditizio Dario Mortini e...

Continua a leggere

Il Sole 24 Ore | La casa del futuro? Sarà modulare e pronta in pochi mesi

–di Maria Chiara Voci  17 luglio 2018 L'obiettivo di questo modello abitativo Ecolibera...

Continua a leggere

Unisciti alla discussione