Seguici su facebook

Segui il world tour Ecolibera.it, a bordo dell’auto elettrica Tesla Model S.
Parleremo tutti i giorni di argomenti legati alla sostenibilità ambientale ed energetica.

1 giorno fa

Ecolibera

Una Villa Ecolibera rovescia il modo di vivere ed abitare.
Se prima eri tu a pagare il mutuo della tua casa, oggi è la casa Ecolibera che lo paga.
Se prima eri tu a pagare le spese di riscaldamento ed elettricità, oggi ci pensa la Casa Ecolibera.
Se prima possedere un'auto era un salasso di spese di mantenimento e carburanti, oggi è la Casa Ecolibera che dà tutta l'energia alla tua auto.
Scopri come su www.Ecolibera.it
... Guarda di piùGuarda meno

Una Villa Ecolibera rovescia il modo di vivere ed abitare. 
Se prima eri tu a pagare il mutuo della tua casa, oggi è la casa Ecolibera che lo paga. 
Se prima eri tu a pagare le spese di riscaldamento ed elettricità, oggi ci pensa la Casa Ecolibera.
Se prima possedere unauto era un salasso di spese di mantenimento e carburanti, oggi è la Casa Ecolibera che dà tutta lenergia alla tua auto.
Scopri come su www.Ecolibera.it

 

Commenta su Facebook

E cosa aspetti a chiamami 😉

dovevi svuotare il portacenere ?

Che BELLA Non sembra neppure una CASA

E in vicino al confine Germania e Danimarca????

3 giorni fa

Ecolibera

#Tesla contro tutti. La prima Dragrace italiana sponsorizzata da Ecolibera. Chi ha vinto?
Ecco come è andata...

Tesla Owners Italia
La prima #dragraceitalia Aeroporto Parma 10 Aprile
Ferrari, Porsche, Bentley, Lotus, Nissan GTR e Ducati sfidano Tesla Model S P100D e Tesla Model X P100D

Otto supercar e super bike sono scese assieme sulla pista dell’aeroporto di Parma di partenza per sfidarsi nella classica prova di accelerazione dei 400 metri.
Il verdetto del cronometro è stato inesorabile: la Tesla Model S P100D ha tagliato il traguardo dopo 10,86 secondi battendo la Porsche GT3, Ferrari e tutte le altre supercar a scoppio. La Ducati Panigale preparata pista con gli oltre 200 cavalli è risultata vincitrice assoluta con 9.79 secondi.
... Guarda di piùGuarda meno

 

Commenta su Facebook

Sarebbe bello vedere una Toyota Supra invece...

Sarebbe interessante ripeterlo con la Roadster....

ma una macchina non si misura sui 400 metri

Matteo

6 giorni fa

Ecolibera

È il momento giusto per comprare #casa. Una casa #Ecolibera ovviamente.
www.ecolibera.it
... Guarda di piùGuarda meno

È il momento giusto per comprare #casa. Una casa #Ecolibera ovviamente. 
www.ecolibera.it

1 settimana fa

Ecolibera

Per #google costruire #ville con la #canapa non è una bella cosa! Anche se sono del tutto legali, #ecologiche, #biologiche e assorbono la #Co2! ... Guarda di piùGuarda meno

Per #google costruire #ville con la #canapa non è una bella cosa! Anche se sono del tutto legali, #ecologiche, #biologiche e assorbono la #Co2!

2 settimane fa

Ecolibera

Il Giro del mondo con la Tesla.
Prima parte del video racconto, oltre 50 città tra Europa e Stati Uniti visitate senza spendere nemmeno 1 euro di carburante o energia, grazie alla rete di ricarica supercharger di Tesla. Ti raccontiamo la nostra esperienza e condividiamo con te alcune riflessioni sulla rivoluzione elettrica che ci attende. Buona visione!
... Guarda di piùGuarda meno

 

Commenta su Facebook

Per ricaricare da casa bisogna avere un box, cosa non scontata a Milano. E poi la corrente del box è condominiale quindi non tutti potrebbero gradire che venga ricaricata l'auto a spese di tutti.

Ora capisco tutto l’entusiasmo, ma paragonare i costi della 3 con i costi di una punto in 7/8 anni è follia pura, o meglio non realistico, mi dispiace esser critico, ma una punto facendo 1000 km al mese e con i taglianti non costa più di 20 mula euro in 8 anni, ora di arrivare ai 37 della 3, hai voglia...

Bella la macchina . Pero io di devo andare in romania e moldavia visto ke nn ci sono colonine ci monto su i panelli solari per riccaricare le batterie e spero ke sia sempre sole 😂😂😂😂😂

Potreste caricare il video anche su YouTube? È molto più efficiente di Facebook, soprattutto per i video lunghi, e permette di vederlo anche a velocità maggiore.

In Italia siete partiti da Roma solo verso Nord. Il Sud Italia, ovviamente, non vi interessa. Bravi.

Il problema non è un'azienda che fornisce il servizio, ma è lo Stato che lo deve vedere come business. Fa più comodo alle grandi aziende petrolifere di usare combustibili inquinanti che pubblicizzare una rete di colonnine elettriche. Vi ricordate la BMW ad idrogeno che era la punta diamante in regione Lombardia e che poi non se ne fatto nulla?

Ciao Pierpaolo Piolzam Zampini... Quanti km ha macinato fino ad oggi la tua Model S? Mai avuto problemi?

Troppo costoso no puo essere alla portata di tutti .

Certo, attaccandosi a colonnine gratis.

Stronzate ...il problema è la prolunga per la spina. Oltre i 5 km prevede un carrello targato. Quindi, compri la macchina aggratis...è il carrello prolunga che costa 'na cifra!!

Tesla a Materaaaaaa! altro che Ferrari e Porche, dal minuto 21 a seguire. Roberto Colucci non ci avvisi!

L’auto elettrica avrà una ragione d’essere solo quando le ricariche avverranno attraverso stazioni di ricarica da fonti alternative...

E dire che il motore elettrico e nato prima di quello a scoppio e poi parliamo male dei gamberi ...

Non credo che siamo ancora pronti per una trazione full elettrica in Italia .. quello che non capisco è perché le auto con autonomia estesa ( trazione elettrica, batterie per circa 80-100Km.. e motore a benzina per ricarica batterie durante l'utilizzo dell'auto extra-urbano ) non siano decollate .. come la Opel Ampera o la BMW I3 .. la Opel mi sembrava anche competitiva ... La gente compra le Toyota ... Poi non si discute mai di un altro problema .. Le ricariche delle batterie sono legate anche ad un altro fattore .. la temperatura esterna .. quando fa' molto caldo i sistemi di controllo inibiscono la ricarica per preservare gli elementi .. per cui quando arrivi ad una colonna .. si rischia di non ricevere la ricarica ... per cui sì è a piedi .. mah

...cmqe chi è l'idiota in video, che con la sua dialettica da "bar sport" e le argomentazioni da "vegano" cerca di vendere quella chiavica da 70.000 euro?

Puttanate! Il giro del mondo a batterie finisce dove iniziano i traghetti

Notare come da sotto Roma non ci sia più nulla...

Adesso inventano l'energia che non c'e'!

Sarà la mia prossima auto

Raffaele forestiero

Il giro non prevedeva il sud Italia?

Qui siamo in Italia.Bisnes del petrolio

Gabriele Lombardo guarda,...

Marina

+ Leggi i commenti

2 settimane fa

Ecolibera

In diretta dal Supercharger Tesla di San Giovanni Teatino. Tragitto dal Salento a Milano. Ti ricordiamo che domani (Domenica 8 Aprile) alle ore 10:30 pubblichiamo su questa pagina Facebook Tesla Owners Italia il docufilm del Giro del Mondo in auto elettrica! ... Guarda di piùGuarda meno

2 settimane fa

Ecolibera

In diretta dal Supercharger Tesla di Cerignola (Foggia) ti ricordiamo che domani (domenica 8 Aprile) pubblichiamo la prima parte del docufilm sul Giro del Mondo in auto elettrica! ... Guarda di piùGuarda meno

 

Commenta su Facebook

Model 3 o S usata. Questa è la via

Un saluto da Bergamo! 👋🏻

EXCELLENT!

Ciao Pierpaolo!!

👋🏻

Il giro del mondo in auto elettrica io l'ho visto circa 18 anni fa. ...Un pulmino MITSUBISHI targa giapponese, interamente elettrico stava facendo il test. ...passato da Domodossola. ..nel 2000

Bella speranza per il futuro

Spettacolo!

Io documentario del giro del Mondo con la Tesla è online! www.facebook.com/teslaownersitalia/posts/366278440543952

Che bellezza

+ Leggi i commenti

2 settimane fa

Ecolibera

Domenica 8 Aprile pubblichiamo gratuitamente su questa pagina la prima parte del documentario del giro del mondo con l'auto elettrica Tesla. Oltre 1 ora di filmato in cui vi raccontiamo cosa sta accadendo alla mobilità e come cambiare il nostro modo di abitare per non farci trovare impreparati alla nuova rivoluzione elettrica. Oltre 50 paesi visitati, decine di città e di posti meravigliosi, tutti da vedere!

@Pierpaolo Piolzam Zampini Tesla Owners Italia Aboliamo il motore a scoppio e Installiamo Energie Rinnovabili
... Guarda di piùGuarda meno

 

Commenta su Facebook

Quel giorno che aboliamo gli aerei che inquinano , le centrali a carbone e non mandiamo piu‘ i nostri vecchi ed inquinanti veicoli in Africa , allora si che possiamo iniziare a parlare di mobilita‘ ecosostenibile . Mi dovreste inoltre dire come vengono fatte le batterie delle auto elettriche e come vengono smaltite quelle esauste .

Raccontate anche che compriamo energia elettrica dalla Francia prodotta dalle centrali nucleari?

E quanto costano? Le batterie piu strada fai piu si esauriscono e' una💩💩💩💩💩

Peccato che costa troppo!

Mi permetto di aggiungere la Renault Zoe ZE40. Con una buona dotazione ho speso 24.600. Ad oggi ho percorso 27800 km (1 anno) io la trovo assolutamente super!

Ma state scherzando vero?? Ma ditemi un po dove la prendiamo o verrà prodotta tutta sta energia per far caricare le batterie, che a malapena si riesce a soddisfare solo x abitazioni e industrie?? ecco e queste ultime quanto durano la loro vita e come vengono smaltite, il che è complicato e costoso lo smaltimento delle stesse, ma siete certi di quello che vi propongono è la soluzione o un pagliativo per ripartire con le classiche vendite di auto?? Le alternative all'inquinamento da idrocarburi esistono già, ma non è il loro tornaconto di adesso ci vorrà ancora una 40 anni prima di veder la luce Gratis nel Mondo.

Scusate ma la model 3 dite che costa 42000 euro... se vai sul sito tesla sta 97000 euro🤔

Claudio il nome potrebbe anche essere Italiano... peccato che noi si e ancora nel 1940 in quanto a mobilità. 👿

Era a Chiavenna oggi una Tesla blu ma con targa italiana ...

E fai il pieno anche alla Tesla?

Il documentario del giro del Mondo con la Tesla è stato appena pubblicato! 😉 www.facebook.com/teslaownersitalia/posts/366278440543952

Messaggio

Non avete indovinato, sono più alta

Mi scuso era un messo per altro

Sarà la medicina giusta contro l'inquinamento??

Ma le batterie esauste che fine fanno ?

Alessandro Chiello

Alessandro Chiello

+ Leggi i commenti

2 settimane fa

Ecolibera

Pensa, questo messaggio è stato dato quasi 25 anni fa.
La differenza da allora è che oggi le tecnologie sono mature, alla portata di tutti ed economicamente sostenibili, sta solo a noi scegliere.
Tratto dal film "Sfida tra i ghiacci".
... Guarda di piùGuarda meno

3 settimane fa

Ecolibera

A breve nuove info sull’evento dell’anno sulla mobilità elettrica. Metti like su Tesla Owners Italia per essere aggiornato 😉

Tesla Owners Italia
Il Tesla Owners Italia Forum sta arrivando!
Milano. 2000 posti. Ingresso gratuito.

In occasione del più importante convegno nazionale sulla Mobilità Elettrica e sulle Città del Futuro, Milano ospita il primo evento completamente gratuito dedicato al mondo Tesla, con ospiti d’eccezione, veicoli unici e molte sorprese!

Il pubblico avrà la possibilità di ascoltare gli interventi dei maggiori rappresentanti del settore mobilità, energia e urbanistica, intervenire ai dibattiti, fare networking, trarre spunti e informazioni utili per lanciare nuovi progetti e per approfondire la filosofia globale Tesla.

A breve maggiori dettagli.
Stay tuned!
... Guarda di piùGuarda meno

 

Commenta su Facebook

Autocombustione..ma anche no 😀

Non ho le conoscenze necessarie e nemmeno l'età.... Ma quanto m'incuriosisce è quanto vorrei esserci.

Se avete occasione di andare negli usa affittatevi poi un modello tesla e poi scoprite cosa è un auto elettrica....sorpresa!!!

Andiamo?

Voglio esserci.

Attendiamo la Model 3

Model 3 Forever

Paolo Torino

+ Leggi i commenti

4 settimane fa

Ecolibera

Qual è il motivo principale per il
quale prima o poi acquisterai una casa Zero Energy?
... Guarda di piùGuarda meno

4 settimane fa

Ecolibera

Il migliore investimento immobiliare? Comprare casa nel milanese.

Milano doppia l’Italia. “La ripresa si consolida e rafforza: nel complesso del quadriennio 2014-2017 Milano cresce del +6,2%, quasi due volte il ritmo dell'Italia (+3,4%), e oggi risulta sopra il livello pre crisi del +3,2%, contro un differenziale ancora negativo per Lombardia (-1,1%) e Italia (-4,5%). .
I dati 2017 della produzione manifatturiera evidenziano che il recupero è in atto anche per le piccole imprese lombarde che crescono a tassi sostenuti (+3,4% nel complesso d'anno) e al pari delle grandi (+3,3%), con le medie che fanno addirittura meglio (+4,2%). Per le piccole rimane comunque ampio il gap con il pre crisi (-11,9%), mentre le medie sono quasi in pareggio (-1,1%) e le grandi viaggiano ampiamente sopra (+8,2%).
«Ora più che mai è importante sostenere questa crescita, con particolare attenzione e supporto alle piccole imprese - dichiara Fabrizio Di Amato, Vicepresidente Assolombarda per il Centro Studi -. Sotto questa luce, Milano si qualifica come luogo privilegiato in cui potenziare il network tra imprese perché qui il tessuto delle piccole è integrato in un sistema di numerose medie imprese, spesso ben inserite nei mercati globali, di 3.600 multinazionali estere e di 90 grandi imprese con fatturato sopra il miliardo di euro, un numero record anche rispetto ai benchmark europei. Stiamo lavorando come Centro Studi sul tema specifico delle piccole imprese per arrivare a delineare interventi mirati di rilancio di quello che è il tessuto connettivo del Paese».
La crescita in Lombardia è sostenuta anche dalla domanda estera: nel 2017 le esportazioni regionali hanno raggiunto il nuovo record a 120 miliardi di euro, in crescita del +7,5% rispetto al 2016. Su base europea tra le regioni trainanti solo la Cataluña tiene un ritmo di espansione superiore, l’8,7%.

Il miglioramento del quadro economico lombardo si traduce in un rafforzamento del quadro del mercato del lavoro. Nel 2017 il saldo degli occupati rispetto al pre crisi raggiunge quota +125 mila e, dopo nove anni, anche il tasso di occupazione (67,3%) supera il livello del 2008 (66,9%). Il buon risultato investe prevalentemente le donne (+115 mila), ma finalmente anche gli uomini (+10 mila) tornano in attivo”.

Il Sole 24 Ore
... Guarda di piùGuarda meno

Il migliore investimento immobiliare? Comprare casa nel milanese.

Milano doppia l’Italia. “La ripresa si consolida e rafforza: nel complesso del quadriennio 2014-2017 Milano cresce del +6,2%, quasi due volte il ritmo dellItalia (+3,4%), e oggi risulta sopra il livello pre crisi del +3,2%, contro un differenziale ancora negativo per Lombardia (-1,1%) e Italia (-4,5%). .
I dati 2017 della produzione manifatturiera evidenziano che il recupero è in atto anche per le piccole imprese lombarde che crescono a tassi sostenuti (+3,4% nel complesso danno) e al pari delle grandi (+3,3%), con le medie che fanno addirittura meglio (+4,2%). Per le piccole rimane comunque ampio il gap con il pre crisi (-11,9%), mentre le medie sono quasi in pareggio (-1,1%) e le grandi viaggiano ampiamente sopra (+8,2%).
«Ora più che mai è importante sostenere questa crescita, con particolare attenzione e supporto alle piccole imprese - dichiara Fabrizio Di Amato, Vicepresidente Assolombarda per il Centro Studi -. Sotto questa luce, Milano si qualifica come luogo privilegiato in cui potenziare il network tra imprese perché qui il tessuto delle piccole è integrato in un sistema di numerose medie imprese, spesso ben inserite nei mercati globali, di 3.600 multinazionali estere e di 90 grandi imprese con fatturato sopra il miliardo di euro, un numero record anche rispetto ai benchmark europei. Stiamo lavorando come Centro Studi sul tema specifico delle piccole imprese per arrivare a delineare interventi mirati di rilancio di quello che è il tessuto connettivo del Paese».
La crescita in Lombardia è sostenuta anche dalla domanda estera: nel 2017 le esportazioni regionali hanno raggiunto il nuovo record a 120 miliardi di euro, in crescita del +7,5% rispetto al 2016. Su base europea tra le regioni trainanti solo la Cataluña tiene un ritmo di espansione superiore, l’8,7%.

Il miglioramento del quadro economico lombardo si traduce in un rafforzamento del quadro del mercato del lavoro. Nel 2017 il saldo degli occupati rispetto al pre crisi raggiunge quota +125 mila e, dopo nove anni, anche il tasso di occupazione (67,3%) supera il livello del 2008 (66,9%). Il buon risultato investe prevalentemente le donne (+115 mila), ma finalmente anche gli uomini (+10 mila) tornano in attivo”.

Il Sole 24 OreImage attachment

 

Commenta su Facebook

Si crescono le tasse

Sono tutte palle sparate senza cannone

No

Rocco Bruno

+ Leggi i commenti

1 mese fa

Ecolibera

Dopo circa 3 anni di divulgazione e informazione sull'argomento sulla nostra pagina, vediamo se sei preparato: Quanti kWp di fotovoltaico ci vogliono all'incirca per dare energia a un'auto elettrica che percorre circa 20.000km/anno REALI?

Supponendo che il tetto della propria casa sia perfettamente esposto a sud con un inclinazione di circa 30 gradi e la casa si trovasse nel Nord Italia, ad esempio vicino a Milano.
... Guarda di piùGuarda meno

 

Commenta su Facebook

Bravi. La risposta esatta è Almeno 5kWp!

1 mese fa

Ecolibera

Quale sarà la tua casa nei prossimi anni? ... Guarda di piùGuarda meno

1 mese fa

Ecolibera

I pensieri che ci coinvolgeranno di più nei prossimi anni, cambieranno le nostre vite. Se pensi che l’unico modo per migliorare la tua vita sia lavorare di più, ti sbagli. Migliorare la propria vita vuol dire lavorare di meno e vivere di più. Come? Con una Casa Ecolibera. Scopri di più su www.ecolibera.it ... Guarda di piùGuarda meno

I pensieri che ci coinvolgeranno di più nei prossimi anni, cambieranno le nostre vite. Se pensi che l’unico modo per migliorare la tua vita sia lavorare di più, ti sbagli. Migliorare la propria vita vuol dire lavorare di meno e vivere di più. Come? Con una Casa Ecolibera. Scopri di più su www.ecolibera.it

 

Commenta su Facebook

Ma da dove arriva l'energia elettrica?

1 mese fa

Ecolibera

I costi di elettricità e gas nel tempo saliranno sempre di più. È inevitabile. Invece è evitabile acquistare questi beni per vivere. Come? Una casa Ecolibera produce tutta l’energia che serve per vivere, per spostarsi e per nutrirsi. Solo una Casa Ecolibera ha un grande tetto completamente esposto a sud, che permette di produrre tutta l’energia che serve attraverso l’impianto fotovoltaico. Il costo dell’investimento ritorna in soli 5 anni! Scopri di più su www.ecolibera.it ... Guarda di piùGuarda meno

I costi di elettricità e gas nel tempo saliranno sempre di più. È inevitabile. Invece è evitabile acquistare questi beni per vivere. Come? Una casa Ecolibera produce tutta l’energia che serve per vivere, per spostarsi e per nutrirsi. Solo una Casa Ecolibera ha un grande tetto completamente esposto a sud, che permette di produrre tutta l’energia che serve attraverso l’impianto fotovoltaico. Il costo dell’investimento ritorna in soli 5 anni! Scopri di più su www.ecolibera.it

 

Commenta su Facebook

La riforma della bolletta, mettendo il fisso uguale a tutti a distrutto la norma progressiva che chi consuma di più deve pagare di più anche il fisso.

E hanno pure il coraggio questi stronzi del PD che il loro governo ha abbassato le tasse..... ma ci hanno preso proprio per deficienti

Confermo.Le tasse sulle bollette sono aumentata e anche molto con.la complicità del passato governo.Tasse occulte.

E hanno pure il coraggio di dire che hanno abbassato le tasse questi st....i di politici!

79....perché 80 euro poteva essere ricollegato facilmente

Aumentiamo le tasse....

E va be' , 80 euri te lì da il pd 😀

Grazie PiDioti di merda

E LE PERSONE TENUTE ACCURATAMENTE ALL'OSCURO E IGNORANTI DALLA STAMPA INCAPACE E COMPLICE DEI FARISEI DEL TEMPIO... GLI HANNO RIDATO ANCORA IL VOTO ALLA CUPOLA PD. CON I REGGI CODA DEI TANTO VITUPERATI DI DESTRA... QUESTA È L'ITALIA IN MANO ALLE ASSOCIAZIONI A DELINQUERE DI STAMPA E PARTITI...⭐⭐⭐⭐⭐

+ Leggi i commenti

1 mese fa

Ecolibera

Ti spieghiamo l’auto solare. Per non illuderti.
Si stanno proponendo sul mercato alcune auto rivestite da pannelli fotovoltaici che promettono di percorrere fino a 50km in una giornata di sole. Attenzione, i 50km sono del tutto teorici e in condizioni perfettamente ottimali. La realtà è ben diversa. Facciamo due calcoli. La superficie utile di un’auto per apporre i pannelli fotovoltaici è, per le auto berline di grandi dimensioni, di circa 6mq lordi. Cioè senza considerare la modularità della dimensione dei pannelli. La superficie netta, nella migliore delle ipotesi, si riduce a circa 5mq. In circa 5mq, i pannelli più efficienti producono mediamente circa 1kWp reali (tolte quindi le dispersioni), solo ed esclusivamente quando tali pannelli sono perfettamente orientati a sud ad un’inclinazione sufficiente per farsi irradiare in maniera ottimale dai raggi del sole. È evidente che sulle auto i pannelli sono orientati in maniera del tutto sconveniente, sulle portiere ma anche sul cofano e sul tetto. L’orientamento ottimale è di circa 30’ a sud, nessun pannello è orientato in quel modo ma anzi, per la maggior parte del tempo, una buona parte dei pannelli rimane in ombra. Ne consegue che, in una giornata di sole pieno, in una stagione estiva, quindi con il sole alto, senza nemmeno una nuvola, senza foschia e senza che alcun albero o tettoia sfiori l’auto durante l’intera giornata, l’auto potrà produrre, in 1 giorno, circa 4kWh di energia. L’auto elettrica più efficiente che esiste, con 4kWh di energia percorre circa 30km nominali. Ciò si traduce che in condizioni medie di percorrenza, a velocità variabili, percorsi misti, con uso moderato di climatizzatore, poche salite, niente pioggia o vento, la percorrenza reale si traduce in circa 20km. Se a questi calcoli aggiungiamo che una giornata perfetta di sole, senza problemi di ombre provenienti da edifici, alberi o altri oggetti attorno all’auto, è piuttosto rara durante l’arco dell’anno, possiamo ragionevolmente e in maniera ottimistica supporre che, in media, un’auto solare può essere ricaricata per circa 5km reali di autonomia al giorno d’inverno, fino a ragionevoli 15km reali d’estate al giorno, solo quando l’auto è in esterno e protetta dalle ombre. L’auto non produce nulla nel box, nei garage, nei tunnel, nei parcheggi con attorno palazzi o case alte. Si può approssimare quindi che sarà praticamente impossibile fare a meno di ricaricare questo tipo di auto a casa, tutti i giorni, sia per fronteggiare il fabbisogno giornaliero di km, sia per affrontare percorrenze di picco, superiori ai 15km al giorno. L’unica soluzione rimane quella di dotarsi di un impianto fotovoltaico sul tetto della casa che possa produrre l’energia sufficiente per percorrere almeno 10.000km reali all’anno, quindi almeno 3/4kWp di pannelli sul tetto, permanentemente esposti a sud. Se a questi aggiungiamo i pannelli necessari per scaldare e raffrescare la casa, darle tutta l’energia necessaria, oltre a magari quelli necessari per ricaricare almeno un secondo veicolo elettrico, ne risulta che occorreranno circa 15kWp di pannelli fotovoltaici totali, che necessitano di circa 80mq di tetto, tutto esposto a sud. Solo una Casa Ecolibera permette di avere un tetto di queste dimensioni, ottimizzato allo scopo. Ulteriori informazioni su www.ecolibera.it
... Guarda di piùGuarda meno

Ti spieghiamo l’auto solare. Per non illuderti. 
Si stanno proponendo sul mercato alcune auto rivestite da pannelli fotovoltaici che promettono di percorrere fino a 50km in una giornata di sole. Attenzione, i 50km sono del tutto teorici e in condizioni perfettamente ottimali. La realtà è ben diversa. Facciamo due calcoli. La superficie utile di un’auto per apporre i pannelli fotovoltaici è, per le auto berline di grandi dimensioni, di circa 6mq lordi. Cioè senza considerare la modularità della dimensione dei pannelli. La superficie netta, nella migliore delle ipotesi, si riduce a circa 5mq. In circa 5mq, i pannelli più efficienti producono mediamente circa 1kWp reali (tolte quindi le dispersioni), solo ed esclusivamente quando tali pannelli sono perfettamente orientati a sud ad un’inclinazione sufficiente per farsi irradiare in maniera ottimale dai raggi del sole. È evidente che sulle auto i pannelli sono orientati in maniera del tutto sconveniente, sulle portiere ma anche sul cofano e sul tetto. L’orientamento ottimale è di circa 30’ a sud, nessun pannello è orientato in quel modo ma anzi, per la maggior parte del tempo, una buona parte dei pannelli rimane in ombra. Ne consegue che, in una giornata di sole pieno, in una stagione estiva, quindi con il sole alto, senza nemmeno una nuvola, senza foschia e senza che alcun albero o tettoia sfiori l’auto durante l’intera giornata, l’auto potrà produrre, in 1 giorno, circa 4kWh di energia. L’auto elettrica più efficiente che esiste, con 4kWh di energia percorre circa 30km nominali. Ciò si traduce che in condizioni medie di percorrenza, a velocità variabili, percorsi misti, con uso moderato di climatizzatore, poche salite, niente pioggia o vento, la percorrenza reale si traduce in circa 20km. Se a questi calcoli aggiungiamo che una giornata perfetta di sole, senza problemi di ombre provenienti da edifici, alberi o altri oggetti attorno all’auto, è piuttosto rara durante l’arco dell’anno, possiamo ragionevolmente e in maniera ottimistica supporre che, in media, un’auto solare può essere ricaricata per circa 5km reali di autonomia al giorno d’inverno, fino a ragionevoli 15km reali d’estate al giorno, solo quando l’auto è in esterno e protetta dalle ombre. L’auto non produce nulla nel box, nei garage, nei tunnel, nei parcheggi con attorno palazzi o case alte. Si può approssimare quindi che sarà praticamente impossibile fare a meno di ricaricare questo tipo di auto a casa, tutti i giorni, sia per fronteggiare il fabbisogno giornaliero di km, sia per affrontare percorrenze di picco, superiori ai 15km al giorno. L’unica soluzione rimane quella di dotarsi di un impianto fotovoltaico sul tetto della casa che possa produrre l’energia sufficiente per percorrere almeno 10.000km reali all’anno, quindi almeno 3/4kWp di pannelli sul tetto, permanentemente esposti a sud. Se a questi aggiungiamo i pannelli necessari per scaldare e raffrescare la casa, darle tutta l’energia necessaria, oltre a magari quelli necessari per ricaricare almeno un secondo veicolo elettrico, ne risulta che occorreranno circa 15kWp di pannelli fotovoltaici totali, che necessitano di circa 80mq di tetto, tutto esposto a sud. Solo una Casa Ecolibera permette di avere un tetto di queste dimensioni, ottimizzato allo scopo. Ulteriori informazioni su www.ecolibera.it

 

Commenta su Facebook

In sintesi spendi tipo dai 15 ai 20 mila pioppi come minimo per comprarla......il tutto forse per fare 1 metro in inverno e forse 1 km in estate.......senza salite e tornanti poi o la spingi o chiami il carroattrezzi sperando che il tipo che la spinge o la carica sul carroattrezzi non rompa i pannelli a te o all'auto mentre a te.....girano i pannelli......perchè sei rimasto a piedi. Per poter fare le suddette distanze devi usarla tutti i giorni senza mai lasciarla in garage o all'ombra il tutto sperando che......a meno di 1 km da casa tua aprano un distributore di benzina e un meccanico aperto 366 gg su 365 H 24 possibilmente libero sentimentalmente e quindi senza famiglia e molto religioso che preghi intanto che sei in giro che vada tutto bene 😂😂😂😂😂😂😂😂 e che il tuo angelo custode non interferisca con le ali tra il sole e i pannelli montati sulla tua auto perchè altrimenti......sono volatili per diabetici..... sia per te che resti a piedi che per lui che guarda caso aveva iniziato a corteggiare l'unica santa donna che.......sapendo tutta la storia sopra descritta........lo stava per......ricaricare a livello......sessuale visto che gli stava venendo l'esaurimento a forza di seguire te e la tua auto 😂😂😂😂😂😂😂😂

Anche senza fare i.conti della serva il risultato era scontato... Il concetto però è ben diverso. Quanti possibili acquirenti di un auto simile fanno più di 20 km al giorno di media ? Probabilmente pochi... il che significa che in estate viaggiano quasi gratis mentre in inverno hanno un leggero risparmio. Direi non male. I.pannelli sulla casa sono un altro paio di maniche.

La nostra esperienza famigliare è di 6kwpdi FV, 6kwh di accumulo e tre auto elettriche da caricare. Il FV è su tre falde per non avere picchi troppo alti di produzione e diluire al massimo la produzione da FV durante tutta la giornata. Lo scorso anno è stato il primo anno a regime con risultati direi ottimi 6800kwh prodotti 7200kwh consumati di cui 5000kwh in autoconsumo, la nostra esperienza ci dice che da marzo ad ottobre il tutto funziona a meraviglia ma nei mesi invernali il FV e l'accumulo ci danno solo un aiutino, comunque soddisfatti dell'investimento fatto soprattutto per l'indipendenza che ciò comporta ed il non utilizzo di fonti fossili

1 è brutta. 2 chi è quel folle che sale su un'auto lasciata sotto il sole? Dei poveri bimbi son morti e l'auto è un forno. Tutto quello che dovrebbe usare per muoversi lo spenderebbe in climatizzatore che comunque prima che raffreddi l'abitacolo hai voglia d'estate e sotto sole pieno. Lodevoli pensieri ecologici forse, ma risultati opinabili no?

Bisogna fare una considerazione come i caricabatteria solari per i telefonini: la vera carica bisogna farla con la spina attaccata alla rete Dopodiché i pannelli servono a rabboccare questa carica durante l'uso o ancor meglio quando la vettura è parcheggiata e può essere orientata nella maniera ottimale rispetto al Sole. E i 5 km diventano molti di più. Tesi, antitesi & sintesi.....😁

..mi sta bene l' "elettrico" come siamo abituati a vederlo evolversi (si parla già di 500 km di autonomia e 20 min per ricarica). La soluzione del post invece è improponibile.

Comunque i conti sono corretti e inviterei tutti a riflettere sul fatto che oggi l'auto elettrica è adatta solo in situazioni particolari, estenderla all'uso generale (sempre oggi, fra 20 o 30 anni chissà) è peggiorativo x l'ambiente...

Praticamente antieconomico mettere pannelli fotovoltaici sulle auto. Meglio sui tetti delle case

I pannelli fotovoltaici sono una presa per il culo globale. Se non si ha una sovvenzione governativa non si ripagano mai in tutta la loro vita.

L idea dei pannelli e bellissima, serve solo aumentarne l efficenza..

Dai, ragazzi, una soluzione economica, ultra ecologica, c'è da più di 100 anni e si chiama BICICLETTA!!!

Ho letto la tua bella analisi per quello che ho.potuto capire è un bluff, eppoi il risparmio non giustifica il costo della macchina, nonché la poca autonomia!

..ma coi pannelli solari come la mettiamo?È vero che hanno componenti tossici?vengono ancora estratti i minerali?per smaltirli come è adesso. Chiedo perché un po di tempo fa giravano brutte voci e non mi ispirava più il pannello...

É assssssolutamente evidente che siamo ancora in anticipo. Tra 30 anni forse sarà possibile .

tutto corretto, in pratica sino all'arrivo di batterie ultraefficienti l'unico spiraglio stà nell'ibrido, che sia auto o che sia edificio, è sempre un risparmio ma la strada è molto lunga

Io li metto sulla bicicletta

Beh io abito a 5 minuti da dove lavoro per me sarebbe oro colato

il gioco non vale la candela. Dissi, squotendo la testa

E avere un'assicurazione per i giorni di pioggia!!!

😂😂😂😂

+ Leggi i commenti

1 mese fa

Ecolibera

Ci sono due soluzioni per non pagare più le bollette per vivere e riscaldarsi. Allacciarsi al lampione pubblico oppure acquistare una casa Ecolibera. Tu quale soluzione scegli? Maggiori informazioni su www.Ecolibera.it ... Guarda di piùGuarda meno

Ci sono due soluzioni per non pagare più le bollette per vivere e riscaldarsi. Allacciarsi al lampione pubblico oppure acquistare una casa Ecolibera. Tu quale soluzione scegli? Maggiori informazioni su www.Ecolibera.it

 

Commenta su Facebook

A fatto benissimo se lo fanno gli extracomunitari non gli fanno un cazzo lo fa un italiano magari disoccupato lo arrestano ma andate a cagare speriamo che con il nuovo governo cambia tutto speriamo

Ma se faccio un impianto fotovoltaico sotto i lampioni è furto di luce?

Conviene comunque allacciarsi ad un lampione... Costa meno che costruire una casa!

E i rom perché non li arrestano?

Beh...calcolando che ha la corrente solo dopo che si accende l'illuminazione pubblica è diventato il fesso del giorno

Ma durante il giorno , a lampioni spenti come faceva , andava a batterie. ....

sono reati minori x il pd quindi se ne ritornano a casa tranquilli tanto paga pantalone...

Ma quanta corrente alimenta un lampione ? Non mi pare comunque possibile per il fabbisogno di una famiglia

rubano milioni e fanno i deputati senatori e presidenti

Arresto fulminante!

Bella questa pubblicità! 😂

Fatto bene

Il lampione del comune e’ aggratis per sempre! Quindi lampione tutta la vita

Sicuramente non sarà proprietario di casa ma uno sfrattato

Nessuno viene messo agli arresti per una allacciamento abusivo.

Telefonia nulla,casa abusiva neppure?peccato....

Capirai c'è gente che sono anni che è allacciata al lampione,

Per me è una minchiata

E IO pago.....😡

Allacciarmi al lampione. Gomorra insegna

Fatto bene

Il lampione..

Sicuramente non sarà proprietario di casa ma uno sfrattato

Luca Ripamonti Daniele Sainaghi Elmir Popa

Per lei Cristian Vattiato

+ Leggi i commenti

2 mesi fa

Ecolibera

Anche l'auto elettrica inquina, se viene ricaricata con energia prodotta da fonti NON rinnovabili. Inoltre l'impatto ambientale della produzione di batterie è significativo.
Come risolvere? Con una Casa Ecolibera produci tutta l'energia con i tuoi pannelli fotovoltaici a emissioni zero ed accumuli l'energia prodotta in surplus con gli accumulatori domestici, prodotti tramite il riciclo del 90% delle batterie delle auto elettriche.
Solo con una una casa Ecolibera l'auto elettrica diventa davvero sostenibile!
Maggiori informazioni su www.Ecolibera.it
... Guarda di piùGuarda meno

Anche lauto elettrica inquina, se viene ricaricata con energia prodotta da fonti NON rinnovabili. Inoltre limpatto ambientale della produzione di batterie è significativo. 
Come risolvere? Con una Casa Ecolibera produci tutta lenergia con i tuoi pannelli fotovoltaici a emissioni zero ed accumuli lenergia prodotta in surplus con gli accumulatori domestici, prodotti tramite il riciclo del 90% delle batterie delle auto elettriche. 
Solo con una una casa Ecolibera lauto elettrica diventa davvero sostenibile!
Maggiori informazioni su www.Ecolibera.it

 

Commenta su Facebook

l'unica energia verde è quella nucleare e quella idrica ( salvo sacrificare territorio)

Domanda......ma in Italia la maggior parte dell'energia elettrica da cosa viene "prodotta"?

La mia si ricarica andando. Non ho bisogno di altra ricarica se non usarla. Fino a 50 km orari solo elettrica.

Comunque,anche se a combustibile fossile,le centrali elettriche sono localizzate in punti ben precisi e sotto controllo,si inquina molto meno che con milioni di veicoli sparsi ovunque.

Per le auto elettriche serve energia...e come si produce l'energia???

Ricarica una Tesla con i pannellini sopra la casa....quante balle

E se tutta la struttura esterna fosse fata da celle fotovoltaiche ? ?...

Pistonari allo sbaraglio , mollate le vostre STUFE , puzzone ed inquinanti...! Il 50% dell'energia elettrica è da rinnovabili . Se si aggiunge il 14% di nucleare comprato all'estero , si arriva al 64%...Il resto è termoelettrico ad alta efficienza energetica(60%) con filtri a basso impatto ambientale . Quindi inquinano poco ! Motore a scoppio arriva al massimo al 30%....Meditate .

Vedo che molti sono ancora all'età della pietra inquanto a energie pulite ..

Possono dire quelllo che vogliono ma l auto elettrica e' il futuro.....

Nel tempo libero produci batterie nuove e quelle esauste le fai fermentare e ci fai la birra energetica

Bene per l'ambiente, ma acquistiamola in tanti poi ci metteranno la supertassa perché è Elettrica

e chi smaltirà e/o riciclerà i pannelli solari più inquinanti dell'amianto?

Anche produrre l'elettricità....è dannoso

Basta auto!!! Bi ci clet ta!!!!!

Business+business. Tutto il resto è. ..

ovvio se per produrre elettricità uso un generatore a carbone...

Ma quanto mi viene a costare i pannelli fotovoltaici

Finalmente qualcuno ci è arrivato!!!

Ma va!?! 😂😂😂😂

Scoperta l'acqua calda ...

Marco Lino

+ Leggi i commenti

2 mesi fa

Ecolibera

BOOM! La vendita di auto elettriche in Italia raddoppia. Come abbiamo anticipatamente previsto ormai da oltre 5 anni, sta per arrivare una rivoluzione epocale. Entro pochi anni la vendita di auto elettriche supererà quella delle auto a combustibile fino a sostituirle del tutto negli anni successivi.
L’unica maniera comoda, economica e sostenibile per ricaricare le auto elettriche è farlo comodamente da casa, con una casa Ecolibera che produce tutta l’energia necessaria con i pannelli fotovoltaici, a emissioni zero.
Avanti tutta
... Guarda di piùGuarda meno

BOOM! La vendita di auto elettriche in Italia raddoppia. Come abbiamo anticipatamente previsto ormai da oltre 5 anni, sta per arrivare una rivoluzione epocale. Entro pochi anni la vendita di auto elettriche supererà quella delle auto a combustibile fino a sostituirle del tutto negli anni successivi.
L’unica maniera comoda, economica e sostenibile per ricaricare le auto elettriche è farlo comodamente da casa, con una casa Ecolibera che produce tutta l’energia necessaria con i pannelli fotovoltaici, a emissioni zero.
Avanti tutta

 

Commenta su Facebook

Pure elettriche o anche ibride?

2 mesi fa

Ecolibera

Moncalieri. Torino. Adesso. ... Guarda di piùGuarda meno

Moncalieri. Torino. Adesso.

 

Commenta su Facebook

Angelo Tisei

2 mesi fa

Ecolibera

Con la Casa Ecolibera, ricarichi gratis e a emissioni zero. La tua auto elettrica diventa davvero sostenibile. ... Guarda di piùGuarda meno

Con la Casa Ecolibera, ricarichi gratis e a emissioni zero. La tua auto elettrica diventa davvero sostenibile.

2 mesi fa

Ecolibera

Da oggi chi compra ancora auto a motore a scoppio fa un salto nel buio. Per ora tocca ai diesel, ma presto anche agli atri veicoli a combustione. L'unica via sicura è l'auto elettrica: << Ora è ufficiale: le città tedesche possono ricorrere alla misura del divieto di circolazione delle auto diesel per migliorare la qualità dell'aria.
Il primo sindaco italiano a cavalcare l'onda è stato quello di Roma che ha subito annunciato di cacciare le diesel dal centro di Roma a partire dal 2024.
E' l'annuncio fatto dalla sindaca di Roma Virginia Raggi nel corso del summit C40 Women 4 Climate. "Roma ha deciso di impegnarsi in prima linea e a Citta' del Messico, durante il Convegno C40, ho annunciato che, a partire dal 2024, nel centro della citta' di Roma sara' vietato l'uso di veicoli privati alimentati a diesel" >>

Fonte: La Repubblica
... Guarda di piùGuarda meno

Da oggi chi compra ancora auto a motore a scoppio fa un salto nel buio. Per ora tocca ai diesel, ma presto anche agli atri veicoli a combustione. Lunica via sicura è lauto elettrica:  >

Fonte: La Repubblica

 

Commenta su Facebook

Usate si trovano a meno di 10.000 €...E vanno benissimo...!

Sicuramente le auto elettriche o ibride vanno bene, benissimo per le città pianeggianti dove le "infrastrutture" le hai a portata di mano (più o meno), ma per le persone che abitano in centri lontani da città e infrastrutture (tipo ospedali, uffici ed altro) usare l'auto elettrica, per via dell'autonomia, è difficoltoso: Non bisogna estendere in toto le necessità di una grande città con le esigenze di un piccolo centro. Se venissero potenziate, in maniera molto ragionevole, le caratteristiche di queste nuove auto, ben vengano, per ora purtroppo......!

Tutto calcolato adesso ci impongono di comprare auto ibride che tra l’altro sono molto più costose poi visto che incasseranno meno soldi con le accise metteranno dei super bollo x compensare i mancati introiti vedrete. E pantalone paga

l'Europa con i vari EURO 3-4-5-6 ci ha preso x il culo x 20 anni ci hanno mentito e ora tutti zitti ci voleva lo scandalo in usa x capire che era tutta una Truffa?

Bene......allora trasporti pubblici...gratis....come quando queste città hanno fermato il traffico per inquinamento.....ciao e buona serata.

Quindi perché continuano a produrre ed a essere in listino auto con motore diesel ? Ma non ci accorgiamo di questa ennesima presa per il culo ?

Anche smettere di cagare migliora la qualità dell'aria...

Non voglio sbagliare ma guardate che ci sono gia in vendita auto elettriche a 20\25 mila

Poi quando ci sarà da smaltire le tonnellate di batterie accumulatori quanto ci costerà ?

E vero che investire sul elettrico e un ottima idea e l'unica auto a confronto e TESLA ma cazzo costa 70.000 euro

Ma se e` provato che il diesel inquina meno del benzina,ci vogliono prendere per il culo???o c'e` dell'altro...

È solo business che credete? Si garantiranno il futuro vendendo auto che hanno una manutenzione molto costosa.EQuando ci saranno milioni di auto elettriche,le nuove migliaia di centrali elettriche che costruiranno,con cosa verranno alimentate? Combustibili fossili?Nucleare?

Ottima idea ma stiamo parlando di Roma...li non può più funzionare nulla

Ma le famose auto ad idrogeno che fine hanno fatto?!?! Hanno fatto pure la scena di inaugurare il distributore....😡

Tutta la vita è un obbligo, un divieto, un imposizione. Ma chi paga? E io pago!

State tranquilli noi siamo abituati ad essere sempre gli ultimi in Europa,non gridiamo al lupo quando ancora deve nascere

Se usassimo olio di semi al posto del gasolio risolveremmo subito il problema inquinamento almeno del 50% . Al solito i consumatori si sono presi una fregatura è pagano di tasca loro gli errori degli ultimi 20 anni delle industrie automobilistiche e della politica degli investimenti

Tenetevele voi le elettriche, il continuo a girare a carburatore doppiocorpo 💪🏼😂

Questa però è bella grossa!! Contando che un'auto è progettata mediamente per una vita utile di 5-10 anni, vuol dire che chi compra un'auto a benzina non necessariamente non potrà entrare in centro tra 10 anni, rendendo l'unica scelta possibile (oggi) l'elettrica! Il 2024 è tra 6 anni, e limiteranno solo il diesel quell'anno!!

Le grandi multinazionali continuano la loro conquista mondiale

Ci sono di sicuro dei grossi interessi i disel di nuova generazione sono mille volte più ecologici di quelli a benzina siamo una manica du boccaloni

Fermiamo tutto pure l'idiota di questa legge che vuol fermare anche i camion ????

Si ci crederò quando autobus e camion e auto diverranno elettrici..... Pensate che non succederebbe nulla Se dovessero obbligare i comuni i camionisti e gli automobilisti compresi i taxi a cambiare in elettrico Quando hanno comprato camion autobus e auto per maglioni se non miliardi di euro? Prima devono cacciare loro sconti su sconti altrimenti ciccia. Oppure deve intervenire lo stato con le rottamazioni si ma non da 2000€.

era ora...basterebbe andare a metano o ...aria vedi air pod poi sparita

...e come si crea l'energia elettrica?

+ Leggi i commenti

2 mesi fa

Ecolibera

Qui si fa la storia.
Un’auto elettrica che vende più delle auto a motore e a scoppio di pari categoria. Dopo gli Stati Uniti è accaduto anche in Europa.
Fonte: Il Sole 24 Ore
... Guarda di piùGuarda meno

Qui si fa la storia.
Un’auto elettrica che vende più delle auto a motore e a scoppio di pari categoria. Dopo gli Stati Uniti è accaduto anche in Europa.
Fonte: Il Sole 24 Ore

 

Commenta su Facebook

Ok, auto vendute. Ma quando le consegnano? Fanno in tempo i futuri acquirenti a prendere una Mercedes e rivenderla dopo 2 anni, e aspetteranno ancora la consegna della Model s

Il rombo del motore termico, l'odore di benzina, il tagliando fatto sotto casa con gli amici, tutte queste cose ci mancheranno ma l'elettrico e il futuro, con i gas di scarico abbiamo rovinato il mondo e noi stessi ora cerchiamo almeno di ripararlo.

Le paure di Mercedes sono più che fondate altrimenti non avrebbero preso una tesla per smembrarla nell'ottica di "scopiazzare" chi è più avanti

Fin quando l’auto elettrica la carichiamo con le centrali a carbone...

Boris

Angelo Tisei

..uff...adesso che ne avete vendute tante..Non è che riuscite a farne anche per i poveri cristi senza un soldo come me ma che devo cambiare la macchina..abito in montagna e non ho voglia di inquinarla..E poi nella Valle più inquinata d'Italia purtroppo anche dovuto da Brescia Bergamo e Milano😢..e qui proporrei proprio auto elettriche e case a impatto zero...Troppe morti...URGE un cambiamento.magari trovare sponsor e fare un bel progetto rigenerativo...Tesla è un mio mito e l'energia che aveva lui riusciremo a far capire a molti come riceverla...PERCHÉ siamo anche noi energia e dobbiamo solo POTER essere LIBERI di imparare a conoscerci e a sfruttare il TUTTO che ci circonda. È troppo importante per NON essere perpetrato. IL RISPETTO per la NATURA è tutto.l'amore è la medicina.l'aria è VITA dobbiamo rigenerarla come il nostro corpo. Speriamo che PRESTO accada

+ Leggi i commenti

2 mesi fa

Ecolibera

“Ammonta a 73 miliardi di euro il carico fiscale che incombe sui 42,8 milioni di autoveicoli (compresi autobus e camion) presenti nel nostro Paese. Una cifra che, per la Cgia di Mestre, relega gli automobilisti tra le categorie di contribuenti più tartassate d'Italia”.
Fonte: La Repubblica

Solo con l’auto elettrica e una Casa Ecolibera è possibile tagliare drasticamente i costi.
... Guarda di piùGuarda meno

“Ammonta a 73 miliardi di euro il carico fiscale che incombe sui 42,8 milioni di autoveicoli (compresi autobus e camion) presenti nel nostro Paese. Una cifra che, per la Cgia di Mestre, relega gli automobilisti tra le categorie di contribuenti più tartassate dItalia”.
Fonte: La Repubblica

Solo con l’auto elettrica e una Casa Ecolibera è possibile tagliare drasticamente i costi.

2 mesi fa

Ecolibera

Dubai - Abu Dhabi a/r con la Tesla? Fatto. Dimenticavamo di condividere con voi anche questa mappa, da aggiungere alle altre. Il giro del mondo in auto elettrica non si ferma qui, continua, dopo oltre 50 paesi visitati e decine di capitali, continueremo a raccontarvi la mobilità elettrica e le case Ecolibera con approfondimenti ispirati ai nuovi luoghi che visiteremo. Alla prossima! 😉 ... Guarda di piùGuarda meno

Dubai - Abu Dhabi a/r con la Tesla? Fatto. Dimenticavamo di condividere con voi anche questa mappa, da aggiungere alle altre. Il giro del mondo in auto elettrica non si ferma qui, continua, dopo oltre 50 paesi visitati e decine di capitali, continueremo a raccontarvi la mobilità elettrica e le case Ecolibera con approfondimenti ispirati ai nuovi luoghi che visiteremo. Alla prossima! 😉

3 mesi fa

Ecolibera

Dalla fiera di #Bolzano Klimahouse ti spieghiamo l’utilità degli accumulatori #Tesla #Powerwall2 ... Guarda di piùGuarda meno

3 mesi fa

Ecolibera

Siamo alla fiera Klimahouse di Bolzano assieme all’Accademia della BioArchitettura.
Ti aspettiamo!
Posizione: Gallerie livello -1
Nr. stand - G-1/12

Pierpaolo Piolzam Zampini Tesla Owners Italia
... Guarda di piùGuarda meno

Siamo alla fiera Klimahouse di Bolzano assieme all’Accademia della BioArchitettura. 
Ti aspettiamo! 
Posizione: Gallerie livello -1 
Nr. stand - G-1/12

Pierpaolo Piolzam Zampini Tesla Owners Italia

 

Commenta su Facebook

Un tetto completo di pannelli solari un accumulatore e il gioco e fatto ma la domanda sorge spontanea gli attuali fornitori di corrente di cosa si nutrono se tutti facessimo così?

Bollette zero 🤔🤔🤔

De fa esser molto interessante questa Fiera della Bioarchitettura di Bolzano.

A breve il video

Ciao Pier dai un'occhiata alle mail, vedrai un foglio di calcolo molto utile 🤗

Un investimento del genere in quanto si ammortizza? Calcolando l'uso dell'auto "normale"?

E che cavoli, non me lo avevi detto Pier 🤗🤗🤗

Il mio Tesla😄

È sempre stato il mio sogno... chissà un giorno forse...

C e pure una mia amica Arch Tiziana Monterisi bravissima

A cosa serve l accumulo se esiste lo scambio sul posto?

Tommaso Polli 👀👀💪💪

+ Leggi i commenti

3 mesi fa

Ecolibera

Come evitare di acquistare auto e case che, se pur vendute come nuove, sono già obsolecenti oppure hanno un'osbolescenza programmata?

Pierpaolo Piolzam Zampini
... Guarda di piùGuarda meno

3 mesi fa

Ecolibera

Chi inquina di più? Il nuovo o il vecchio? L'elettrico o il "Gas"?

Pierpaolo Piolzam Zampini

— Prodotti mostrati: Ecolibera progetta case a bollette zero.
... Guarda di piùGuarda meno

3 mesi fa

Ecolibera

Nel deserto degli emiri con una Tesla Model X. Continua il viaggio #Ecolibera in giro per il mondo con Tesla!

Pierpaolo Piolzam Zampini Ecolibera Tesla
... Guarda di piùGuarda meno

 

Commenta su Facebook

Nella patria del petrolio hanno inserito 50 taxi Tesla. E noi che lo importiamo come stiamo messi?

Peccato che costa un botto!

Per lei Cristian Vattiato

3 mesi fa

Ecolibera

L'auto elettrica, per l'uso quotidiano, si ricarica a casa, nel box, o in garage e si riparte tutti i giorni con il pieno. Non è necessario quindi avere una colonnina di rifornimento ad ogni angolo come avviene per le auto che funzionano a carburante.
La prerogativa principale e unica delle auto elettriche è che l'energia la si dispone a casa, pronta per l'uso.
Inoltre la si può produrre da sè, con una Casa Ecolibera, tramite pannelli fotovoltaici.
Ma dove sono i punti di ricarica per viaggiare? Ecco una mappa europea e una italiana per le sole colonnine Tesla, partendo da casa sempre con il pieno, è sufficiente averne una al massimo a 350km da casa in tutte le direzioni, ricaricano in 30 minuti e la Tesla ha un'autonomia da 350km a 630km.
Oggi in Italia sono ubicate a circa 100/200km distanti l'una dall'altra, è quindi poter viaggiare in tutta la penisola senza ansie da ricarica.
Si stanno cablando in questi giorni anche le isole.

www.tesla.com/it_IT/findus?redirect=no#/bounds/36.20114991647816,-87.81620994374998,35.3656203442...,

Esistono inoltre centinaia di altre colonnine di terze parti compatibili con tutti i veicoli elettrici:

www.plugshare.com/
... Guarda di piùGuarda meno

Lauto elettrica, per luso quotidiano, si ricarica a casa, nel box, o in garage e si riparte tutti i giorni con il pieno. Non è necessario quindi avere una colonnina di rifornimento ad ogni angolo come avviene per le auto che funzionano a carburante. 
La prerogativa principale e unica delle auto elettriche è che lenergia la si dispone a casa, pronta per luso. 
Inoltre la si può produrre da sè, con una Casa Ecolibera, tramite pannelli fotovoltaici.
Ma dove sono i punti di ricarica per viaggiare? Ecco una mappa europea e una italiana per le sole colonnine Tesla, partendo da casa sempre con il pieno, è sufficiente averne una al massimo a 350km da casa in tutte le direzioni, ricaricano in 30 minuti e la Tesla ha unautonomia da 350km a 630km. 
Oggi in Italia sono ubicate a circa 100/200km distanti luna dallaltra, è quindi poter viaggiare in tutta la penisola senza ansie da ricarica. 
Si stanno cablando in questi giorni anche le isole.

https://www.tesla.com/it_IT/findus?redirect=no#/bounds/36.20114991647816,-87.81620994374998,35.365620344236795,-89.79374900624998,d?search=supercharger,store,service,destination%20charger,

Esistono inoltre centinaia di altre colonnine di terze parti compatibili con tutti i veicoli elettrici:

https://www.plugshare.com/Image attachment

3 mesi fa

Ecolibera

Nonostante siano due veicoli di categorie completamente diverse, abbiamo confrontato Tesla Model 3 da oltre 250 cavalli con Fiat Tipo da poco più di 100 cavalli, in 10 anni e 200.000km. Il risultato ha quasi sorpreso anche noi 😅
Attenzione: i costi energetici calcolati per la Tesla sono quelli spesi con una ricarica normale nel box.
Con una casa Ecolibera, ricarichi a casa la tua autovettura elettrica a emissioni zero con i pannelli fotovoltaici.
... Guarda di piùGuarda meno

Nonostante siano due veicoli di categorie completamente diverse, abbiamo confrontato Tesla Model 3 da oltre 250 cavalli con Fiat Tipo da poco più di 100 cavalli, in 10 anni e 200.000km. Il risultato ha quasi sorpreso anche noi 😅
Attenzione: i costi energetici calcolati per la Tesla sono quelli spesi con una ricarica normale nel box. 
Con una casa Ecolibera, ricarichi a casa la tua autovettura elettrica a emissioni zero con i pannelli fotovoltaici.

 

Commenta su Facebook

Vedremo quando prenderà piede come smaltiremo milioni di batterie... Povero mondo

Interessante ma se faceste un confronto con gpl o metano calerebbe l'entusiasmo....

Ok ipotizziamo allora: parto per un bel weekend sulla strada del ritorno mi mancano 100 km per arrivare e sono in autostrada, dove mi fermo x ricaricare? E se anche ci fossero le stazioni di ricarica negli autogrill cosa faccio, aspetto qualche ora che si sia ricaricata?

E se il 30 per cento dovessero ,acquistare le cosiddette auto pulite ,dove prenderemo la corrente per ricaricarle? ,smaltire le batterie ecc ecc?.Ritorniamo al nucleare ,l'energia elettrica non si coltiva .

Tecnologia che mi intriga parecchio ma ad oggi la Tesla è una macchina solo per ricchi.

Il problema è che non la vendono ancora, Tesla è in ritardo con i volumi, inizierà a vendere la model 3 nel 2019 inoltrato

Mi sfugge un punto...quanto costa in termini di "rispetto per l'ambiente" costruire le batterie della tesla.? Quanto costa smaltire le batterie? È visto che attualmente è improbabile generare l'energia elettrica solo con il fotovoltaico, quanto costa (sempre per l'ambiente) produrre tale energia?

Scusate ma la tesla non frena? Costo pastiglie 0... Forse questo studio non è il massimo dell'accuratezza imho

Peccato che il prezzo del mezzo sia nettamente diverso e se nn hai un garage dove la ricarichi?!?!

Peccato che la Tesla di fatto non esista, visto che non riescono a rispettare i ritmi di produzione

Nella lista vedo pastiglie 0,la Tesla non ha freni? Calcolando che è una macchina da più di 2 tonnellate,le pastiglie e i dischi secondo me li mangia a colazione. Senza contare che a parità di km con i cerchi da 18/19 della tesla i pneumatici sono molto più costosi. E le batterie quando si cambiano e chi le smaltisce?

Sono perplesso, per alcuni motivi: non vado mai a Milano, quindi devo scomputare area c e parcheggi; ricarica: si, se ricarico a casa mia ho emissioni zero con i pannelli...ma prima ce li devo mettere. Solo per avere un autonomia quasi completa devo investire circa 15k €, se poi devo calcolare anche una riserva per l’auto i costi salgono. E dovrei anche ammortizzare l’impianto. E ho la fortuna di non abitare in condominio (sempre che non ne costruiscano uno di fianco sul lato sud mettendomi in ombra il tetto...). Insomma, sono anch’io convinto che questa è e sarà la strada, ma per i comuni mortali i costi ancora non sono proprio economici.

W gli americani che ci inculano sempre....e per sempre vostri sudditi....ma le macchine ad acqua? E non solo? Vorrete mica ammazzarli tutti gli ideatori?

paragonando la semplice rc auto però non si tiene conto che i costi per le garanzie accessorie (furto/incendio/calamita’/kasko ecc) sono molto diverse per le due auto in questione... perché una la assicuri per 42 mila euro, l’altra per 19...

Che modello per andamento costo petrolio avete considerato?

Finalmente si sta riuscendo ad andare nella direzione giusta! Mi chiedo solo come fare per viaggi più lunghi..dove si carica e per quanto tempo

Ultima cosa.... Sui vari siti di automobile (quattro ruote per esempio...) si parla di cifre tasse comprese, di 45.000 usd che al nostro cambio (sempre fonte loro) sarà circa 50.000 euro,molto lontano dai 19.000 euro della croma......

Il problema più grave che non avete calcolato è che la Tipo non ci arriva a 200.000km!

Come mai l'assicurazione è così bassa ? Io con un 1200 , pago poco più di 1000 all'anno . La Tesla senza dubbio è migliore , ma non mi sembra la pubblicità giusta esaltarne il prezzo. La qualità costa , è normale che costi tanto .

Del decadimento di prestazioni della batteria ci sono dati? Sarei curioso di capire quanto cicli supporta prima di perdere preziosa autonomia...

pastiglie 0 come la vostra capacità matematica. fate i calcoli con un ibrida, che ci facciamo due risate 😂😂😂😂😂

Ma scusate, la batteria di queste auto non sarà eterna, quanto costa sostituirla ?? Altre 5.000€ ??? "Se va bene"

Perché il costo delle pastiglie per tesla è peri a zero? I freni della tesla non sono uguali ad altre auto?

Non ho capito una cosa...perché prendete come paragone tesla che è ha tutti gli effetti un marchio premium quando altri marchi più commerciali stanno facendo uscire modelli elettrici un poco più economici e sopratutto più paragonabili alle normali auto utilitarie...sarebbe un paragone più sensato...comunque sempre più convinto che un automobile nel vicino futuro sarà elettrica,a prescindere da risparmi e motivi di altro genere,le auto a benzina rimarranno un bel ricordo o sfizi per appassionati. . .sopratutto quelle sportive e che meritano di essere mantenute e abbeverate...le altre diventeranno inutili.

Ahahahah solo 3500 di assicurazione in 10 anni? Dove vivete? In media sono 6000€ per 10 anni una tipo

+ Leggi i commenti

3 mesi fa

Ecolibera

Spenderesti di più per avere meno?

E se potessi partire da casa sempre con il pieno, producendo tu l'energia?
Con una casa Ecolibera, si può!
... Guarda di piùGuarda meno

Spenderesti di più per avere meno?

E se potessi partire da casa sempre con il pieno, producendo tu lenergia?
Con una casa Ecolibera, si può!

 

Commenta su Facebook

A questi livelli di spesa non è un problema essere tacciato di insostenibilità e mancanza di lungimiranza quando spendi ma per come ti riconosci (e quanto ti appaga) quando lo fai. Spostare l’attenzione su temi emotivi please.

Io ho provato in pista un'auto elettrica tipo ELISE LOTUS (solo come design) e devodire che fa paura in accellerazione ma è..... Silenziosa ..... Di perde in fascino non mi attrae.

Il confronto fatelo su un altra macchina,elettrica non su una Porsche.non mi sembra corretto.se proprio volete farlo su una Porsche ha fatto un ibrido.fatelo con quello.

Ok Le batterie sono garantite 8 anni, ma fino a che percentuale di decadimento viene considerata garanzia? Ad esempio, dopo 5 anni le batterie mi durano il 50% rispetto al nuovo, vengono sostituite in garanzia?

9280 euro di superbollo dove?! Che con una Leon Cupra da 300 cavalli spendi 1400 euro circa?!

Il costo del cambio gomme mi sembra molto sottostimato.. Che dimensione e prezzo avete stimato per il set gomme? Parlando con un possessore di tesla mi dice che con i pneumatici non ha mai percorso più di 15.000km...e ne fa 80.000 l anno. Ciò a causa della molta coppia generata dal motore elettrico. Che percorrenza avete stimato con un treno di gomme?

In Italia ancora non ce la possiamo permettere. Ci sono poche colonnine con ricarica . Tu pensa a taranto ad avere la tesla

80.000 € sono sempre un costo elevatissimo per una macchina

Ma su Tesla Model S di 7000€ di tagliandi in cosa si spendono?

Un auto per tutti!!

2000 di rc auto per 10 anni? Che coooosa?

Parcheggi gratis dove ??????

Bisogna però prima avere 85.000€ da spendere tutti in un colpo su un'auto, inoltre Tesla è l'unico marchio che fa auto elettriche a prezzi minori della concorrenza termica di pari prestazioni. Se si vuole spendere meno di 85.000€ per un'auto al momento economicamente non conviene comprare un'auto elettrica, si aspetta la model 3 , ma anch'essa costerà molto , penso oltre i 50.000€ con gli optional indispensabili. Qui si fa il paragone con una Porsche panamera , ma non è l'auto più venduta d'Italia, l'hanno pochissimi ricchi , mi capita di vederne 2 l'anno circa di panamere. Questo post dimostra che ancora l'elettrifico è un lusso per ricchi.

Io, appassionato del marchio Porsche, acquisterei la Model S per aiutare le persone a respirare più aria pulita. La vita è una sola e va vissuta al meglio.

Non c'è che dire... Gran macchina...grande tecnologia...grandi prestazioni... se un giorno riuscissero a ridurre i tempi di carica sarebbe la macchina perfetta ad ogni esigenza....

Salve, il costo di Tesla mi sembra sottostimato, occorre calcolare il sovrapprezzo energetico di cambio contatore, le autofficine autorizzate, i problemi si autostrada... vorrei davvero pensarci ma il salto tecnologico credo sia generazionale

Mettiamo pure un Milano Napoli in giornata e ritorno... tempo. O l'autonomia se preferite. Ah, zero interventi ai freni in 300k km. Credibile no? Neanche un cambio pasticche, zero.

Trovo che sia una bella macchina sicuramente al top ingegneristici relativamente all'automotive elettrico, ma è ancora troppo fuori mercato per il grande pubblico (secondo me). Io poi personalmente sono per sentire il motore, mi piace il sound, avete mai visto un vero motociclista si una moto elettrica? La stessa cosa vale per un automobilista incallito

Io l’ho provata quando rilasci l’acceleratore frena tantissimo di motore , freni solo alla fine giusto per fermati per questo i freni li Usi niente

Quello che manca è un'auto elettrica da € 12.000 che funzioni bene... grazie al cazzo che con € 85.000 fanno miracoli, li farei anch'io...

Lucio Passarelli decidiamo...o la model 3 o la s....anche qui tesla da paura

In realtà é inutile pubblicizzare la model 3 che sta facendo impazientire i clienti con continui ritardi .

Mah.....8700 di bollo più 9800 di super bollo mi sembra una vaccata..... oltretutto la Tesla non frena????

Ma chi fa un leasing o noleggio di un Panamera per 10 anni? Il massimo è 4. chi tiene l’auto 10 anni non compra un Panamera.

Aspetto con ansia di vedere una segmento B. È giusto che ad assorbire i costi di ricerca e sviluppo (nonché di ritorno d'mmagine del marchio) siano i segmenti premium ma credo che non manchi molto a vedere piccole elettriche fatte come si deve, da tesla magari nella fattispecie.

+ Leggi i commenti

3 mesi fa

Ecolibera

Ma davvero l’auto elettrica costa di più?
E come si ricarica un’auto elettrica?
A casa ovviamente, con una casa Ecolibera!😉

Spieghiamo acune voci:
Il Costo di riferimento delle vetture è quello base. E' stata scelta la BMW Serie 4 perchè è più o meno di pari categoria e potenza.

La RC Auto di una Tesla Model 3 è di circa 150euro/anno perchè è un'auto completamente elettrica ed i cavalli - quelli fiscali - sono notevolmente inferiori rispetto a quelli di un'auto normale

I Bolli sono gratuiti a vita in Lombardia ed alcune altre regioni

Abbiamo considerato i costi di ricarica domestici per 200.000km considerato che l'auto percorre circa 500km con 75kWh di energia. Non abbiamo considerato il fatto che con i pannelli fotovoltaici l'auto si può caricare da casa a costi anche inferiori.

Non sono previsti tagliandi obbligatori per la Tesla e non si perde la garanzia se non si effettuano tagliandi il motore non necessita di olio ed il gruppo powertrain (motore+inverter+convertitore di coppia) sono studiati per almeno 1,5 milioni di km, INOLTRE il powertrain è garantito a km illimitati per 8 anni, così come la batteria. Abbiamo comunque inserito il costo dei tagliandi base.

Diversi owners possono testimoniare che le pastiglie dei freni non si cambiano per almeno 200.000km grazie al motore elettrico che frena recuperando energia rendendo l'utilizzo dei freni sporadico, dati del centro assistenza alla mano e per esperienza di chi ha già percorso quei km

Le emissioni si riferiscono a quelle locali e non quelle alla fonte, che comunque sono molto più basse per Tesla grazie soprattutto alla grande efficienza dei sistemi centralizzati di produzione di energia elettrica, rispetto ai motori a combustione interna delle altre autovetture
... Guarda di piùGuarda meno

Ma davvero l’auto elettrica costa di più? 
E come si ricarica un’auto elettrica? 
A casa ovviamente, con una casa Ecolibera!😉

Spieghiamo acune voci: 
Il Costo di riferimento delle vetture è quello base. E stata scelta la BMW Serie 4 perchè è più o meno di pari categoria e potenza.

La RC Auto di una Tesla Model 3 è di circa 150euro/anno perchè è unauto completamente elettrica ed i cavalli - quelli fiscali - sono notevolmente inferiori rispetto a quelli di unauto normale

I Bolli sono gratuiti a vita in Lombardia ed alcune altre regioni

Abbiamo considerato i costi di ricarica domestici per 200.000km considerato che lauto percorre circa 500km con 75kWh di energia. Non abbiamo considerato il fatto che con i pannelli fotovoltaici lauto si può caricare da casa a costi anche inferiori.

Non sono previsti tagliandi obbligatori per la Tesla e non si perde la garanzia se non si effettuano tagliandi il motore non necessita di olio ed il gruppo powertrain (motore+inverter+convertitore di coppia) sono studiati per almeno 1,5 milioni di km, INOLTRE il powertrain è garantito a km illimitati per 8 anni, così come la batteria. Abbiamo comunque inserito il costo dei tagliandi base.

Diversi owners possono testimoniare che le pastiglie dei freni non si cambiano per almeno 200.000km grazie al motore elettrico che frena recuperando energia rendendo lutilizzo dei freni sporadico, dati del centro assistenza alla mano e per esperienza di chi ha già percorso quei km

Le emissioni si riferiscono a quelle locali e non quelle alla fonte, che comunque sono molto più basse per Tesla grazie soprattutto alla grande efficienza dei sistemi centralizzati di produzione di energia elettrica, rispetto ai motori a combustione interna delle altre autovetture

 

Commenta su Facebook

Spieghiamo acune voci: Il Costo di riferimento delle vetture è quello base. E' stata scelta la BMW Serie 4 perchè è più o meno di pari categoria e potenza. La RC Auto di una Tesla Model 3 è di circa 150euro/anno perchè è un'auto completamente elettrica ed i cavalli - quelli fiscali - sono notevolmente inferiori rispetto a quelli di un'auto normale I Bolli sono gratuiti a vita in Lombardia ed alcune altre regioni Le Tesla Model S e Model X si possono ricaricare gratuitamente a vita ai Supercharger Tesla tramite il codice referral. Tuttavia per la Model 3 abbiamo considerato i costi di ricarica domestici per 200.000km considerato che l'auto percorre circa 500km con 75kWh di energia. Non abbiamo considerato il fatto che con i pannelli fotovoltaici l'auto si può caricare da casa a costi anche inferiori. Non sono previsti tagliandi obbligatori per la Tesla e non si perde la garanzia se non si effettuano tagliandi il motore non necessita di olio ed il gruppo powertrain (motore+inverter+convertitore di coppia) sono studiati per almeno 1,5 milioni di km, INOLTRE il powertrain è garantito a km illimitati per 8 anni, così come la batteria. Abbiamo comunque inserito il costo dei tagliandi base. Diversi owners possono testimoniare che le pastiglie dei freni non si cambiano per almeno 200.000km grazie al motore elettrico che frena recuperando energia rendendo l'utilizzo dei freni sporadico, dati del centro assistenza alla mano e per esperienza di chi ha già percorso quei km Le emissioni si riferiscono a quelle locali e non quelle alla fonte, che comunque sono molto più basse per Tesla grazie soprattutto alla grande efficienza dei sistemi centralizzati di produzione di energia elettrica, rispetto ai motori a combustione interna delle altre autovetture

Ma avete risolto il problema delle batterie ovvero che ogni tot anni La macchina Moriva del tutto è conveniva buttarla Via piuttosto che sostituirle? Inoltre che la macchina non Veniva Presa indietro e te la dovevi tenere sulle croste?

Sicuramente e' un buon inizio ma quando dico inizio vuol dire che siamo ancora alla preistoria con le auto elettriche soprattutto in italia perche non possiamo non considerare i grossi limiti delle nostre citta' non per nulla in linea con questa filosofia.. non ci sono colonnine di ricarica, se non qualche piccolissimo self preso di mira dal parcheggio selvaggio e spesso anche dai vandali.. insomma quasi impossibile anche ricaricare parzialmente le batterie nella nostra logica cittadina!!! Diciamo invece che forse l'ibrido e' una soluzione meno efficace a livello ecologico ma sicuramente piu in linea con le nostre infrastrutture da medioevo. La svalutazione? Qualcuno dice che quest'auto segue la strada delle sorelle a motore? Ma voi comprereste a circa 30/40 ml euro un'auto con la grossa incognita che il pacco batterie che e' quanto di piu costoso e prezioso possa essere conpromesso o solamente parzialmente esausto, rischiando costi di sostituzione improponibili??? Io no.. o per lo meno ancora no, forse in un futuro capace di dare piu certezze e piu servizi magari si. Vogliamo parlare di area C e parcheggi, magari in milano? Bene.. apparentemente potrebbe sembrare un'affare parcheggiare gratis sulle strisce blu ma in realta con la carenza di parcheggi esistente nei centri storici e' d'obbligo parcheggiare sempre nei silos che nelle principali citta' sono gestiti da societa private e quindi elettrico o no si paga! E poi.. con una logica politica cosi instabile dove vige la solita storiella del "tutto il contrario di tutto" come si fa ad essere certi che con l'elettrico non si paghera' l'area C? Anche i veicoli alimentati a gas metano non avrebbero dovuto pagare.. invece.. Questo per dire che a mio avviso concordo che il futuro guarda verso l'elettrico ma sempre secondo me, ancora non siamo pronti a livello tecnico, politico e strutturale ad affrontare seriamente il tema. Se poi vogliamo aggiungere anche i costi di acquisto di un'auto completamente elettrica ed efficiente.. bene.. abbiamo detto tutto

Dato che il 90 percento delle persone non spende 42mila euro per un'auto (che poi la model 3 costerà minimo 50mila in italia) i costi su un auto da 25 mila(auto di segmento c come la 3) si dimezzano come si riducono i costi di bollo assicurazione ecc ecc

Cosa significa che la Tesla si ricarica in una casa Ecolibera? Che caratteristiche deve avere l’impianto di una casa per la quale sarebbe previsto l’utilizzo della presa per appunto ricaricare un’auro elettrica ? Grazie

Perché per la Tesla il costo delle pastiglie è indicato pari a 0, non frena ?

Investire sul geotermico in modo da riscaldare le ns città e abbassare drasticamente le polveri sottili no??Non è che tutti hanno 40/50 mila euro per comprare una tesla

Scusate...non so se già qualcuno l'ha chiesto, ma il costo della batteria? Ad esempio so che per le auto elettriche la batteria è a noleggio (100-300euro al mese) questo è un costo non indifferente!

Anche se minima , ritengo che abbia necessità di un controllino ogni tanto. Sapete dirmi come è distribuita l'assistenza sul territorio?

Pero bisognerebbe confrontarla con la versione Long Range della Model 3 che costa 9k dollari + 5k Pacchetto Premium ovvero 14k dollari. Tradotto 49k dollari che in Italia potrebbero essere 60k

Hahahhaha Ma 6550 euro di bollo ??? Cazzo è una f12 ? Quante troiate che scrivete

Ma a Milano esiste ancora la flat a 5 € al mese ? Se si il costo energia cala drasticamente

Quanto tempo impiegano le batterie della Tesla da completamente scariche a ricaricarsi completamente ?

Salve, ma a basse temperature come reagiscono le batterie?

Non vorrei dire cazzate ma la tesla costa parecchio ma parecchio di più a quanto ho letto

Ma 390 € di finanziamento presuppongono un grande anticipo o sbaglio?

Costo medio di una ricarica completa? E quanti km si fanno con una ricarica completa?

Quali sono i centri di assistenza in Italia e che servizi offrono?

Perché non fate un confronto con la Fiat Qubo a metano?

A quando il monovolume 7 posti elettrico? Sto aspettando quello

Fate il paragone su un grande punto...

Non mi tornano i conti

Discussione molto interessante! Seguo

Ma si dai NON inquiniamo...!

Ma non ha più senso puntare su auto come Renault Zoe o Nissan Leaf, invece di parlare sempre di Tesla, visto che la Model 3 non si sa ancora quando arriverà in Italia e quanto costerà?

+ Leggi i commenti

3 mesi fa

Ecolibera

Chi dice che l’auto elettrica costa di più?
Ecco i costi reali in 10 anni.
Non diffondere questi dati, qualcuno potrebbe rimanerci male -)
... Guarda di piùGuarda meno

Chi dice che l’auto elettrica costa di più?
Ecco i costi reali in 10 anni.
Non diffondere questi dati, qualcuno potrebbe rimanerci male -)

3 mesi fa

Ecolibera

Shhh... non lo dire a nessuno!

Spiegazione del confronto prezzi:

Il Costo di riferimento delle vetture è quello base dell'allestimento più vicino alla versione base della Tesla Model S 75D

La RC Auto di una Tesla S 75D è di circa 200euro/anno perchè è un'auto completamente elettrica ed i cavalli - quelli fiscali - sono notevolmente inferiori rispetto a quelli di un'auto normale

I Bolli sono gratuiti a vita in Lombardia ed alcune altre regioni

La Tesla si può ricaricare gratuitamente a vita ai Supercharger Tesla tramite il codice referral, mentre per l'uso urbano può essere ricaricata a casa tramite pannelli fotovoltaici. Per le altre auto sono stati indicati i consumi reali comunicati dai proprietari.

Non sono previsti tagliandi obbligatori per la Tesla e non si perde la garanzia se non si effettuano tagliandi il motore non necessita di olio ed il gruppo powertrain (motore+inverter+convertitore di coppia) sono studiati per almeno 1,5 milioni di km, INOLTRE il powertrain è garantito a km illimitati per 8 anni, così come la batteria. Per le altre auto sono stati considerati i costi medi per il tagliando, comprese le sostituzioni delle parti usurate e dei materiali di consumo per percorrere 200.000km

Diversi owners possono testimoniare che le pastiglie dei freni non si cambiano per almeno 200.000km grazie al motore elettrico che frena recuperando energia rendendo l'utilizzo dei freni sporadico, dati del centro assistenza alla mano e per esperienza di chi ha già percorso quei km

Le emissioni si riferiscono a quelle locali e non quelle alla fonte, che comunque sono molto più basse per Tesla grazie soprattutto alla grande efficienza dei sistemi centralizzati di produzione di energia elettrica, rispetto ai motori a combustione interna delle altre autovetture. C'è anche da dire che il Motore elettrico è 3 volte più efficiente di uno endotermico. Inoltre ricaricando l'auto a casa con i pannelli fotovoltaici, le emissioni sono zero anche alla fonte!
... Guarda di piùGuarda meno

Shhh... non lo dire a nessuno!

Spiegazione del confronto prezzi: 

Il Costo di riferimento delle vetture è quello base dellallestimento più vicino alla versione base della Tesla Model S 75D

La RC Auto di una Tesla S 75D è di circa 200euro/anno perchè è unauto completamente elettrica ed i cavalli - quelli fiscali - sono notevolmente inferiori rispetto a quelli di unauto normale

I Bolli sono gratuiti a vita in Lombardia ed alcune altre regioni 

La Tesla si può ricaricare gratuitamente a vita ai Supercharger Tesla tramite il codice referral, mentre per luso urbano può essere ricaricata a casa tramite pannelli fotovoltaici. Per le altre auto sono stati indicati i consumi reali comunicati dai proprietari.

Non sono previsti tagliandi obbligatori per la Tesla e non si perde la garanzia se non si effettuano tagliandi il motore non necessita di olio ed il gruppo powertrain (motore+inverter+convertitore di coppia) sono studiati per almeno 1,5 milioni di km, INOLTRE il powertrain è garantito a km illimitati per 8 anni, così come la batteria. Per le altre auto sono stati considerati i costi medi per il tagliando, comprese le sostituzioni delle parti usurate e dei materiali di consumo per percorrere 200.000km

Diversi owners possono testimoniare che le pastiglie dei freni non si cambiano per almeno 200.000km grazie al motore elettrico che frena recuperando energia rendendo lutilizzo dei freni sporadico, dati del centro assistenza alla mano e per esperienza di chi ha già percorso quei km

Le emissioni si riferiscono a quelle locali e non quelle alla fonte, che comunque sono molto più basse per Tesla grazie soprattutto alla grande efficienza dei sistemi centralizzati di produzione di energia elettrica, rispetto ai motori a combustione interna delle altre autovetture. Cè anche da dire che il Motore elettrico è 3 volte più efficiente di uno endotermico. Inoltre ricaricando lauto a casa con i pannelli fotovoltaici, le emissioni sono zero anche alla fonte!

 

Commenta su Facebook

Si va beh carburante 0 e tagliandi 0, ciao . Normalmente carichi a casa a0,25/kw ed ecco la manutenzione programmata della casa . Un impianto fv non può certo essere inserito in questo calcolo . In molte regioni paghi il bollo dopo 4 anni e in vari stati si parla di togliere certi incentivi per le auto di lusso come questa da 85000.

Sono stime carine, già viste sul gruppo Tesla, ma del tutto fuorvianti per chi fa un uso normale delle autovetture. E parlo da fautore dell'elettrico e di Tesla. Tralasciando il discorso tagliandi, freni e pneumatici, l'aggiunta delle strisce blu e dell'area C mi pare strumentale e serve solo per aumentare il gap monetario rispetto alle endotermiche. Poi scrivere che l'elettricità è a costo zero è quasi una barzelletta. Il costo dell'elettricità al momento è poco meno della metà di un diesel a parità di percorso e stile di guida. Le colonnine non sono più gratuite nemmeno per le Tesla (inerpicarsi sui referral all'alba della Model 3 è risibile) e la ricarica si fa più che altro a casa (anche per ovvi motivi di praticità). E ovviamente anche il fotovoltaico casalingo non è gratuito, oltre ai suoi evidenti limiti.

I prezzi del carburante delle auto in paragone sono “pompati” I tagliandi Alla tesla è”vivamente consigliato “ farli Le ricariche è impensabile farle sempre e solo nei supercharger I parcheggi nella maggior parte dei casi si pagano anche con le auto elettriche X il resto ci siamo... Comparativa azzardata

Il costo di una tesla è troppo alto per i comuni mortali senza contare l abbonamento che si paga per l allacciamento alle ricariche tesla che si paga mensilmente

Casa madre prevede tagliandi ... non inventiamo cazzate

Ah con 2 tonnellate di auto vedrai che il gommista lo si vede 🙂

Interessante, esiste qualche incentivo?

Peccato per l’autonomia...

Appoggio in pieno il passaggio a elettrico il futuro x noi e x il nostro pianeta deve essere quello il prima possibile X onesta si dovrebbe però inserire una parte del costo elettrico anche se derivante da pannelli visto i pannelli in più X l’auto sono comunque da pagare e l’energia in surplus prodotta se non si avesse l’auto sarebbe possibile rivenderla.

Perché non si fanno tagliandi con Tesla? Non è che va a pedali..... Ci sono componenti elettrici, elettronici, trasmissioni, parti meccaniche...... Possibile mai un tagliando in 10 anni?

Tutti i dati che danno Le case automobilistiche (consumi, emissioni, ecc) sono palesemente falsi. Sono abbastanza false anche Le autonomie degli ev...

Ma se io compro una TESLA, loro si impegnano a mettere una loro colonnina nei dintorni oppure devo andare a caricarla in un altra regione?

Nn molto tempo fa mi sono messo a fare questa riflessione docs.google.com/spreadsheets/d/1Wu0WyqYTh_F0PcKhbOZoTdkNWqTPeC4WyEzoEFsWUdM

+ Leggi i commenti

4 mesi fa

Ecolibera

La nostra mini serra idroponica fotovoltaica produce ortofrutticoli tutto l’anno, anche l’inverno e con la neve ... Guarda di piùGuarda meno

La nostra mini serra idroponica fotovoltaica produce ortofrutticoli tutto l’anno, anche l’inverno e con la neveImage attachmentImage attachment

 

Commenta su Facebook

Prezzo?

Quanti kW l'impianto fotovoltaico?

"ortofrutticoli"

4 mesi fa

Ecolibera

Abbiamo piantato altri ortofrutticoli nel nostro container idroponico a Milano. ... Guarda di piùGuarda meno

Abbiamo piantato altri ortofrutticoli nel nostro container idroponico a Milano.Image attachment

4 mesi fa

Ecolibera

La geniale intuizione dell'agente Smith:
"Cercavo di classificare la vostra specie, improvvisamente ho capito che voi non siete dei veri mammiferi.
Tutti i mammiferi in questo pianeta, d'istinto, sviluppano un naturale equilibro con l'ambiente circostante, cosa che voi esseri umani non fate, vi insediate in una zona e vi moltiplicate, vi moltiplicate fino a quando ogni risorsa naturale non si esaurisce, e l'unico modo che sapere fare per sopravvivere è spostarvi in un'altra zona ricca.
C'è un altro organismo che adotta lo stesso comportamento. Il virus.
Gli esseri umani sono un'infezione estesa, un cancro per questo pianeta, siete una piaga".

E' tempo di radicali cambiamenti.
... Guarda di piùGuarda meno

 

Commenta su Facebook

Anche le locuste di bugs life rendono bene l'idea!

Verità colata!

5 mesi fa

Ecolibera

"La matematica e la storia danno ragione agli ottimisti: le auto elettriche, le auto senza conducente e le case autosufficienti dal punto di vista energetico arriveranno prima di quanto ci aspettiamo, probabilmente nel giro di una quindicina di anni o forse meno”.
Da un articolo pubblicato oggi su Focus

Noi siamo certi che arriveranno molto prima, anche perchè sono già arrivate, noi stiamo proponendo già da anni soluzioni alla portata di tutti
... Guarda di piùGuarda meno

5 mesi fa

Ecolibera

Giro del mondo con la Tesla!
Prossimamente online su Ecolibera la prima parte del docufilm del viaggio!
Circa 1 anno fa abbiamo iniziato questa avventura, obiettivo: girare il mondo con una Tesla per dimostrare che già oggi è possibile viaggiare con un'auto elettrica senza problemi. Quale miglior dimostrazione se non quella di girare tutto il pianeta? Abbiamo iniziato con l'Europa e gli Stati Uniti, percorrendo oltre 40.000km in tutta libertà, visitando oltre 30 capitali in circa 40 stati, ma non è ancora finita, il viaggio va avanti!
#ecolibera Pierpaolo Piolzam Zampini Liliana Modoran
... Guarda di piùGuarda meno

 

Commenta su Facebook

Peccato che non sia ancora accessibile all'utenza normale, sarebbe una bella inversione di tendenza!!!!! Intanto le grosse case automobilistiche stanno aprendo all'ibrido ma non ancora totalmente all'elettrico hanno da smaltire le macchine normali poi ibride è forse poi penseranno all'elettrico. Altra domanda che fine faranno le officine?

Che spot x Tesla come minimo il nostro amico visionario, n1 al mondo dovrebbe regalarvi un macchina. bravi bravi !!!

Cosa ne dite del fatto che per repirire i metalli necessari per la costruzione delle batterie si distruggono ecosistemi e popolazioni africane? Io ero per l’elettrico ma a queste condizioni no..😞😞

BLOCCHIAMO LA FINE DELLA VITA SUL PIANETA !

NO AL PETROLIO !!!!!

Davide guarda qui!

Barbara Sozzi

Barbara Sozzi

+ Leggi i commenti

5 mesi fa

Ecolibera

La presentazione di oggi dell'auto più veloce del mondo, la Tesla Roadster, commentata da noi a Milano.
Velocità di oltre 400km/h. 200kWh di batteria e 1.000km di autonomia. Completamente elettrica e caricabile comodamente dalla presa del box di casa!
... Guarda di piùGuarda meno

 

Commenta su Facebook

Credo che la Bugatti Veyron sia la più veloce con 407.52 km. Sicuramente non ha la coppia di questa.

Come caricate 200 kWh dal box di casa?

Koenigsegg Agera RS a 447,2 km/h, è il record di velocità, la tesla roadster è veloce sì ma informatevi bene prima di spargere disinformazione

Alex Acquiletti è un cazzo di genio, i nostri progetti li realizza lui 😂😂

Nulla da dire sulle linee. Stupenda davvero di carrozzeria. Notevole anche la velocità di punta pur essendo 100% elettrica. Però mi spiace. Io rimango x il motore a scoppio. 😉

qualcuno mi sa dire se la nuova roadster potrà essere ricaricata con il supercharger?

Grande ragazzi , peccato che per la maggior parte della popolazione è solo un sogno

Fantastica..... Però deve essere accessibile a tutti che nn costi 100.000€ se no a che serve 😉

Ma a cosa mi serve tutta quella velocità se tanto appena supero i 130 mi tolgono la patente?

Finché non fanno delle citycar per liberare le città dal l’inquinamento queste non servono a nulla

Lo voglio😍

Il problema è che se la possono permettere solo i ricchi

Wow !!!wow!!! Wow!!

A che serve un auto da 400 orari in un paese da max 130 ??

Il problema è .....dove guidarla😁 questa meraviglia

salve l'autonomia di 1000 km a che velocità?

Appena mi avanzano quei 200mila euro, la compro!

Costa 250.000 tralaltro

Scusi me ne incarta due...!😃

E' straordinaria!! 😍

Tiziana Manzella 🔝

Nicholas Hocke 0-100 1.9 secondi

Alessio Cardellicchio 🤑😱

Loredana Caricato Maria Rosaria Selleri

Barbara Sozzi

+ Leggi i commenti

5 mesi fa

Ecolibera

Prima della partenza per la sfida tra Tesla e Range Rover, che ricordiamo percorreranno oggi 800 Km nella sfida #electricvspiston con Tesla Owners Italia, abbiamo caricato la Model X elettrica nel box durante la notte per partire con il pieno al 100% questa mattina.
Ricordiamo che l’auto elettrica, a differenza di quelle a motore a benzina, diesel, metano e gpl, si può ricaricare tranquillamente la notte mentre è parcheggiata nel box, anche a bassa potenza da 1kw a 3kw monofase, tramite una presa normale a muro.
Un pieno di corrente costa circa 25 euro ma se si dispone di abbastanza spazio sul tetto per installare almeno 6kWp di pannelli fotovoltaici dedicati alla ricarica dell'autovettura, la ricarica è gratis!

Vediamo assieme come è andata!
... Guarda di piùGuarda meno

 

Commenta su Facebook

Il pieno costa 25 euro? Facendo due conti, se ipotizziamola ricaricalla massima potenza disponibile in una abitazione, per 10 ore, avremo consumato 30 kWh... Qualcosa non torna...

Con il mio contratto DUFERCO io pago un KWh solo 0,189€, per 100kwh il pieno mi costerebbe 18,90 €!!! Non male direi...

Come si ricarica con il fotovoltaico durante la notte ???

Le auto di tesla hanno batterie dai 60 ai 100 kwh. 25€sono 100kwh

Quando si vedra' il resto ?

25 euro di corrente ? Mi sembra un i......

A 6kw bastano 8 ore? 😎

Ciao ci siamo conosciuti questa mattina davanti al bosco verticale.👍 FORZA TESLA

Lauro Dini &Tess

+ Leggi i commenti

6 mesi fa

Ecolibera

Che succede quando una Lamborghini incontra una Tesla?
Ormai le abbiamo viste gareggiare in sprint e Tesla vince, ma quando sono parcheggiate, chi vince? 🙂
... Guarda di piùGuarda meno

 

Commenta su Facebook

Roberto Conti

Non occupano troppo spazio aprendosi? Con un'auto parcheggiata accanto secondo me diventano una trappola N.b. la Gallardo ha le porte normali

Le giostre. Zulzettonee 😅

Si che puoi. Guarda i video su YouTube

bell'effetto

tesla

Ma è per caso una giostra do il furgoncino del gelataio?

Nel Box non potrei aprire le porte posteriori....

Ma quando piove dentro ti si crea lo stagno?

esageraaaaaaataaaaaaa Emanuele Rossini

Valerio De Michele

Nicolò Giacomelli😯

Ruben Wlodkowski Ruffo Chiara Capone

+ Leggi i commenti

6 mesi fa

Ecolibera

Quando si pensa all'auto elettrica, di solito, chi non ne ha mai posseduta una si chiede: e come la carico? E se rimango senza batteria?
Dimenticandosi che la stessa preoccupazione c'è sempre stata anche per le auto a motore endotermico, con l'aggravante che le auto a benzina, diesel, metano, gpl, idrogeno etc.. non si possono rifornire a casa, mentre l'auto elettrica sì! Chi pone queste domande inoltre, non sa, o ignora che esiste una rete di ricarica per auto elettriche. Addirittura esiste una rete di ricarica proprietaria per le auto Tesla, attentamente studiata per consentire di viaggiare senza problemi in Italia e in gran parte d'Europa, ci riferiamo ai Supercharger e ai Destination charger. Buona visione!
... Guarda di piùGuarda meno

 

Commenta su Facebook

Quanta ignoranza...mai pensato che se uno ha la Tesla sotto alle chiappe dovrebbe avere un impianto elettrico dedicato che costa un occhio della testa? Altrimenti con la rete di casa tutta la notte non basta a caricare un decimo degli accumulatori. In sostanza: belle le auto elettriche, performanti, di certo costano meno da mantenere ma spendere più di 100.000$ per avere la sicurezza di fare più di 400 km con una carica mi sembra una cosa un po' prematura. Altrimenti auto elettriche "normali" non fanno più di 200/300 km

Giusto, allora quando si progetta un’auto elettrica bisogna per una volta smetterla di straguadagnarci e pensare al futuro pulito, perché se non si pensa un po’ al pianeta e alla salute alla fine a farla da padrone è sempre il guadagno in denaro anziché in salute

ma in autostrada non si vedono spesso colonnine di ricarica,anzi penso non ce ne siano

Il prezzo di una tesla la più economica che c'è, a quanto ammonta?

con l'auto elettrica bisogna comunque programmare il percorso

e fare una mappa e(o mettere in rete la dislocazione delle ricariche?

+ Leggi i commenti

6 mesi fa

Ecolibera

Il fisico Valerio Rossi Albertini spiega finalmente in maniera estremamente chiara e inequivocabile, che il problema dell'inquinamento in città deriva soprattutto dalle polveri sottili, più che dalle emissioni di Co2 nell'ambiente. Rivela esplicitamente che le auto elettriche risolvono il problema delle polveri sottili così come le case alimentate con pannelli fotovoltaici. Si sofferma inoltre sulla gravità delle emissioni delle auto a motore endotermico e delle case che bruciano combustibili.

Video girato durante la manifestazione CI.TE.MO.S di Vicenza.
Grazie a IMPRESADIRETTA per il prezioso documento.
... Guarda di piùGuarda meno

 

Commenta su Facebook

Non risolvono completamente il problema delle polveri sottili, è riduttivo affermare ciò!

Quindi? Non penso bisogni avere una laurea in fisica per capire che ai tamburi i balconi sono rossi non per le scorregge dei bovini...

Le batterie vengono riciclate. Qui si parla di inquinamento in città. Quello che fa morire le persone

Ma l'inquinamento per far le plastiche, estrazioni x il materiale x fare le batterie e il loro smaltimento.. aumento di tumori..

il problema e ' che ci sono troppe persone che nn si possono permettere l'auto elettrica e le case che dite voi

Gianpiero Massimiliano...

+ Leggi i commenti

6 mesi fa

Ecolibera

Promemoria di oggi -)
Buona Domenica!
... Guarda di piùGuarda meno

Promemoria di oggi -)
Buona Domenica!

 

Commenta su Facebook

È ovvio. La crescita nn è un economia sostenibile, e non è in equilibrio tra i popoli per definizione. Ma la miopia del facile benessere di oggi ha il sopravvento sulla longiniranza del domani. Pazienza,.... Saranno cazzi di chi viene dopo.

Un grande.

6 mesi fa

Ecolibera

La sicurezza dovrebbe essere la prima caratteristica da tenere in considerazione quando si acquista un'auto, me va della propria vita e dei propri cari.
Possiamo dire che questo crash test reale e non simulato è stato ampiamente superato!
Che ne dite?

non è un caso se la Tesla è stata giudicata l'auto più sicura del mondo.
Un'esclusiva Tesla Owners Italia
Ascoltiamo.

Pierpaolo Piolzam Zampini
... Guarda di piùGuarda meno

 

Commenta su Facebook

Siete completamente fuori strada. Da trent'anni i piantoni dello sterzo sono snodati e i motori non entrano nell'abitacolo. Prima di scrivere cazzate andate a vedeee i crash test delle tedesche. Con i radar gli allarmi, la frenata automatica gli air bag, pretensionatori delle cinture nessuno contro un furgone finisce all'ospedale. Inoltre il furgone e' stato colpito di fianco quindi la sua velocità relativa era bassa. Si vede bene nel filmato che il furgone investe prima un'altra macchina. Io ho una nuova BMW 730 e non si sarebbe mai deformata come quel carro merci della tesla..

Se sommi la velocità dell'auto con la velocità del furgone che arriva frontalmente, la velocità d'impatto probabilmente si aggira ad almeno 100km/h. E' come schiantarsi contro un muro a 100km/h. Con qualsiasi altra auto si finisce come minimo all'ospedale, per non dire altro (lo hanno detto anche i pompieri). Non solo perchè il motore di un'auto endotermica entra all'interno dell'abitacolo, (mentre la tesla non ha motore nè davanti nè dietro), ma la brusca decelerazione provocata da un impatto "arrigidito" dal motore frontale, provoca danni cerebrali che spesso inducono al decesso. Il frontale vuoto della Tesla invece ammortizza l'urto, idem la frenata d'emergenza, oltre ad essere dotata di una eccellente protezione del vano batteria che rende l'auto una "fortezza" su tutti i lati. Non è un caso se la Tesla Model S è stata giudicata l'auto più sicura del mondo.

X il sig. Mario Vitale, la Tesla model s ha ottenuto dall'agenzia x la sicurezza stradale Americana il punteggio di 103 punti, il massimo mai ottenuto da una casa automobilistica a livello mondiale. e proprio in Germania, dopo una presa di posizione dovuta all'incidente mortale dove era coinvolta una Tesla, i tuoi amici Cruki quelli x capirci del BISELGATE hanno riconosciuto Tesla come la macchina più sicura del mondo . io ho avuto una serie 7 bmw , ma x fortuna ad oggi sono 3 anni che guido una model s , altro pianeta !!! ha ripensare oggi alla mia BMW , onestamente mi vengono i brividi. Mario fattene una ragione sappi che a confronto con una Tesla , tu con la tua BMW è come stessi guidando una stufa a legna.

Si ma se ti vengono addosso

Questo video lo trovo insensato, io ho avuto un incidente a 70 km/h con una R5 gt turbo del 1989 , più o meno è accaduto nella stessa maniera di come è accaduto questo ( un auto ci ha tagliato la strada e ci siamo schiantati contro) , morale della favola , nessuno si è fatto nemmeno un graffio ( auto priva di ogni sistema di sicurezza fatta di cartapesta) il giorno dopo tutti a lavorare senza nessun dolore , renault 5 riparato ( frontale distrutto) . Quando si ha un incidente stradale, non si sa mai come ne si esce..perché Ho visto incidenti banalissimi dove ci hanno lasciato le penne e incidenti gravissimi.. Dove sono usciti illesi .. Indipendentemente dal tipo di auto... Diciamo che ci vuole.. Culo 😉

Dai commenti abbiamo capito una cosa per certo. La Tesla non è un’auto per ignoranti 😀

Un idiota al volante del furgone + 1 ritornato pesante sulla macchina e il risultato è quello. Poi se solo con il conducente a bordo come mai sono saltati anche gli airbags lato passeggero? Anche le utilitarie ormai hanno i sensori che evitano l'apertura di airbags se il sedile è vuoto, per evitare inutili e costose riparazioni in più...

Non metto in dubbio la tecnologia delle batterie e altre chicche elettroniche. Mentre sulla resistenza ad un incidente simile, per fortuna auto di pari dimensioni e dal costo più alla portata dei comuni mortali...hanno il medesimo esito. Non vedo nulla di straordinario, la notizia BUONA casomai sarebbe se hanno tolto la patente a quel deficiente del soggetto alla guida del furgone!!!

Mi pare che il camion ha frenato all'ultimo momento per entrare al distributore e si siano bloccate le ruote si posteriori. (Se fai attenzione si vede che ha colpito anche un po' l'auto che precede, lì davanti)

Ma ke cazzo d macchina più sicura al mondo! Niente e sicuro quando hai un incidente stradale! Questo ha avuto solo culo! Ho visto incidenti banalissimi per poi risultare mortali! Ho visto macchine robustissime ridursi ad una scatoletta di sardine! Quindi che nn mi vengano a parlare di macchine sicure....in strada niente e sicuro apparte la morte!

Sembra sia stata una cosa assolutamente piacevole .... Lunedì andrò ad acquistarla anche io !! Chiaramente con la telecamera interna ... Appena mi schianterò vi renderò partecipi

Io con una Renault Clio del 2002... causa l esplosione dello pneumatico posteriore destro, ho compiuto da rilevamento 56 metri di piroette dopo essermi girato e salito su un argine a 90 km orari. Conseguenze.. macchina da demolire, airbag esplosi correttamente, io e conducente usciti illesi, motore del veicolo ancora acceso dopo tutto il ribaltamento e anche fanali. Parliamo di un auto da 12/14 mila euro...non di una tesla... Ah dimenticavo, nessuna frattura sia a me che al conducente ne altri tipi di malanni (i carabinieri ci avevano dati per morti quando hanno visto la macchina ma noi eravamo in piedi vicino a loro)

Sicuramente contatto inevitabile , scarse vie di fuga e poco tempo ; rifletterei sul fatto che non vi siano state asolutamente reazioni neppure allo sterzo , mi permetta di asserire riflessi o .

Un auto normale da 100.000 euro? Gia' evidente...quindi una mercedes classe S un audi a8 o una bmw serie 7 non avrebbero fatto lo stesso...ok ok

si ma a sesanta all'ora vacca bestia un danno che sembra che andava a 320!

Scusate ma avete visto il prezzo di questa autovettura??....ma di cosa si parla???....proprio un auto alla portata di tutti.....

un particolare ma i pompieri sono informati sulle auto elettriche come devo svolgere in caso di incidenti......

peccato che per guidare sicuro devi essere miliardario

Cosa si cerca di dire? Che se lo si fa con un'alta macchina non si va a lavorare il giorno stesso? Ma che cazziata è??

Credo che lo spirito dell articolo , sia legato al fatto, che un auto di nuova concezione ha un incidente ..con esito positivo X il conducente... comunque la Tesla (io la uso tutti i giorni) è L auto più sicura che io abbia mai guidato , come tenuta ,con baricentro basso ,con nessuna vibrazione data da motore..,e nessun spostamento di peso anteriore (il motore di un auto pesa 1/3 dell auto)

....quindi compriamo tutti la tesla ! Semplice no ? A parte che questo gira con la telecamera accesa e puntata sulla strada? Riflessi??? Andare un po più piano no ????

Ma il costo di questa salvezza ??? Mi sa che nn lo possono permettere tutti questa salvezza 😎

Sì sei andato con cazzo a sessanta al ora

Nel 2010 ho fatto un frontale con un furgone passo lungo della ups che fece invasione di corsia Nessuno frenò perché fu un attimo averlo addosso. Per fortuna avevo una jeep con telaio portante e non come fanno adesso . Morale io sono uscito ammaccato ma con le mie gambe l'autista del furgone dopo 2 ore con i pompieri. Bisogna aver culo

Se avevi la batmobile non ti succedeva un cazzo

+ Leggi i commenti

7 mesi fa

Ecolibera

A grande richiesta il video di approfondimento che avevamo annunciato!
E' meglio acquistare una Tesla Model S usata in pronta consegna oppure attendere circa 2 anni per una Tesla Model 3? Dal momento che il prezzo stimato delle due vetture sarà praticamente uguale, in questo video ti spieghiamo quali sono le differenze tra l'una e l'altra soluzione per aiutarti a scegliere.

Video realizzato dalla nostra associazione Tesla Owners Italia
... Guarda di piùGuarda meno

 

Commenta su Facebook

Emanuele Zingarelli

Io ho appena acquistato in Belgio una Model S del 2014 con 100.000km garantita da Tesla integralmente per altri due anni a 49.500€. Tetto apribile, doppioncaricatore, sospensioni ad aria, 7 posti (2 per bambini), interni in pelle, suono alta fedeltà etc etc

Non si trovano più le Ampera 😔

Meglio la mini del 95

Model S usata

+ Leggi i commenti