Seguici su facebook

Segui il world tour Ecolibera.it, a bordo dell’auto elettrica Tesla Model S.
Parleremo tutti i giorni di argomenti legati alla sostenibilità ambientale ed energetica.

2 days ago

Ecolibera

Notizia di oggi.
Con una casa Ecolibera questo non è più un problema.
L’energia la produci tu per i prossimi 40 anni, a costo zero e la utilizzi anche per la tua auto elettrica.

Quanto costa una casa Ecolibera?
Come un’altra casa. Niente di più.
Il nostro valore aggiunto è la progettazione avanzata energy plus.
Scopri di più sul nostro sito
... See MoreSee Less

Notizia di oggi. 
Con una casa Ecolibera questo non è più un problema.
L’energia la produci tu per i prossimi 40 anni, a costo zero e la utilizzi anche per la tua auto elettrica. 

Quanto costa una casa Ecolibera? 
Come un’altra casa. Niente di più. 
Il nostro valore aggiunto è la progettazione avanzata energy plus.
Scopri di più sul nostro sito

 

Comment on Facebook

Meno male che qualcuno doveva togliere le accise... ma è troppo impegnato a farsi i selfie, cambiare divisa e abbuffarsi.

Che peccato che non hanno aumentato anche le autostrade!!! Ma andate tutti a prenderlo nel culo SONO TUTTI UGUALI!!Blablabla!! Dimenticavo mi hanno tolto 15euro sulla mia pensione!!! Professione OPERAIO!!💩💩💩

Se solo fossimo tutti uniti ....basterebbe che per qualche giorno nessuno facesse rifornimento ,si fermerebbe l Italia !

Grazie Salvini... Bravo sei stato di parola

I complimenti vanno fatti a chi “gioca “ con il prezzo del petrolio , vedi arabi,americani, francesi ........

E pensa se salvini non avesse tolto tutte quelle accise... costerebbe 2,40euro minimo. 😬

Giancarlo Di Martino ma non doveva togliere le accise quel patacca di Matteo?

Comunque, il prezzo dei carburanti, non lo decide Salvini . Non potrebbe comunque .

In Germania da1,20 a 1,30 per litro e il gasolio ancora meno

È una bufala, secondo voi chi è che può mettere questi post vicino alle Europee..... solo dei Pidioti infami ! I prezzi sono gli stessi ! In quanto a Salvini è sempre stato un falso!

Tutti gli anni i carburanti sono stati alzati.. Vedi ponti festività vacanze brevi o lunghe e inizio ferie... Oggi con le sanzioni USA... SIAMO ne caos più assoluto.. Dovevano tagliare le accise... ma campa cavallo che l'erba cresce.... 😬 😬 😬 😬 😬

Io non critico il pifferaio è il suo mestiere ma quelli che gli sono andati dietro e adesso paghino pegno e siamo solo all inizio

Salviniiiii,,,cucuuuu, e le accise che dovevi togliere immediatamente, che fine hanno fatto ?

Chiedilo a Matteo Salvi I che si è rifiutato di firmare la cancellazione delle accise.

Che chiacchierone buffone peggio di renzi una vacanza devi fare un mutuo vergognati SALVINI Non sei di parola pagliaccio.

Sono i petrolieri che aumentano la benzina venduta oggi. Non è stata acquistata ieri. Ma chissà quanto tempo fa . pertanto chi lucra ?????

Però le 700 €800 per l'iPhone nuovo ogni anno le trovate sempre

Vedo con piacere che le accise sono state proprio, ma proprio tagliate e anche di molto ! 😱😱

Ci prendono sempre in giro doveva diminuire invece e al contrario

Credo che tutto questo è mettere benzina sul fuoco.....ritornando al Salvini tutti quelli che l'hanno votato si rendono conto che è un'altro pifferaio magico. Rivedetevi l'intervento a porta a porta cosa diceva delle accise.....

Il governo non è solo Salvini c'è anche Cinque stelle Giudico a fine mandato

Già pagata così qualche anno fa, ma nessuno ne ha fatto gran scalpore, ricordo benissimo..

Ma come,salvini ha detto che abbasserà le accise sulla benzina!nò? non le abbassa?ma come si riempie la bocca dicendo che lui è coerente,che quello che ha detto è parola e la parola data lui la mantiene,che coerenza!

Ma Salvini...aveva promesso via le accise... Barlafuss.

Tranquilli,finito il ponte del primo maggio,tutto ritorna nella norma....😉

+ View more comments

2 weeks ago

Ecolibera

Riparte il Tesla World Tour di Ecolibera: "è la volta dell'Australia
Nuova avventura per il giro del mondo in Tesla, realizzato dalla società milanese Ecolibera. Archiviati Europa e America, si passa all'Australia
Ecomain
Nel giugno 2016 vi avevamo raccontato (all'epoca ancora sulle pagine di DDay.it) del Tesla World Tour, un vero e proprio giro del mondo al volante di una Tesla Model S, realizzato da Ecolibera, società facente capo a Finlibera Spa, per dimostrare le potenzialità dell'auto elettrica e la reale assenza di confini e difficoltà logistiche.

Dopo aver percorso praticamente tutta Italia e Europa, fino ad arrivare a Capo Nord, gli Emirati Arabi e gli Stati Uniti, con relativi panorami da scene hollywoodiane, questa volta l'equipaggio si trova in Australia. Anche questa volta al volante di una Tesla Model S ci sarà Pierpaolo Zampini, Amministratore Delegato di Ecolibera (anche Vice Presidente di Tesla Owners Italia) che già era il conducente delle precedenti avventure.

Dal oggi 15 aprile si terrà quindi un giro di circa 8.000 km, dall'Australia del sud ovest, in direzione est da Adelaide a Townsville, prima via costa, poi di ritorno via entroterra. Durante il viaggio ci saranno come sempre ricariche presso le infrastrutture Tesla, ma anche ricariche improvvisate, in pieno stile on the road. L'equipaggio osserverà poi soste più lunghe, tre giorni a Sydney e un giorno a Melbourne. In generale saranno molti i luoghi e località attraversati, da Kangaroo e Phillip Island al deserto di Ayers Rock, dai Parchi nazionali di Wilsons Promontory, Ben Boyd e Murramarang a Canberra e Sydney, dalle Blue Mountains a Byron Bay, dalle Gold e Sunshine Coasts a Brisbane, da Airlie e Whitehaven Beach alla grande Barriera Corallina.

Con questa vera e propria mission, Ecolibera vuole promuovere uno stile di vita diverso, fatto di zero emissioni, non solo per le quattro ruote, ma anche per le abitazioni del futuro, off grid.

Pierpaolo Zampini: << Siamo ormai nell’era delle auto elettriche e, con esse, della diffusione di ricariche nei garage delle abitazioni. Grazie ai sistemi di accumulo domestici come i Tesla Powerwall 2, il nostro progetto Ecolibera è esemplare: primo esempio di edilizia indipendente predisposta per ricaricare i veicoli elettrici con l’energia prodotta dal fotovoltaico, oltre ad alimentare miniserre per i prodotti ortofrutticoli e tutti gli impianti. Con l’auto elettrica e una casa Ecolibera che produce tutta l’energia necessaria, si diventa prosumer, liberi e indipendenti >>
Come sempre Ecolibera condividerà l'evolversi del World Tour tramite i social e vi daremo un aggiornamento tramite un filo diretto con l'equipaggio. Una volta rientrati in Italia, la Tesla di Ecolibera farà tappa ad Asti, dove sta prendendo forma proprio la prima casa Energy Plus: una villa scollegabile dalla rete elettrica e a bolletta zero. L'energia sarà prodotta dall'impianto fotovoltaico da 20 kWp, accumulata con Tesla Powerwall da 42 kWh, il tutto sfruttato per ricaricare l'auto elettrica e alimentare le utenze di casa".
Fonte: DMove

Pierpaolo Piolzam Zampini
... See MoreSee Less

 

Comment on Facebook

Luigi Saliva

Vero, ma dovrebbe essere alla portata di tutti e non solo di pochi !

Quanto inquina lo smaltimento delle batterie esauste? È stato provato che un euro 6 diesel in tutta la sua vita inquina meno di queste auto.

Le auto elettriche sono inutili se tanto le centrali vanno a carbone

Ma con cosa sarà prodotta tutta l'energia elettrica per far muovere qualche miliardo di automobili?

Invece di continuare promuovere le auto elettriche,bisogna costruire le postazioni di ricarico. Se tutti passano all'elettrico,dove si prende tanta energia?

E che ci vuole! Basta una prolunga da 40075 km

Basta avere quei miseri 80000 euro per la tesla...

Quello che più mi fa girare il culo è che siamo a conoscenza (ma ci fanno credere di no) di conoscenze e tecnologie molto ma molto più all'avanguardia di una cazzo di macchina elettrica che già tesla stesso aveva progettato ma messo a tacere xchè antieconomico non sono favole o barzellette c'è l'idrogeno e al problema della sua instabilità vi rispondo che non c'è bisogno di viaggiare con idrogeno a bordo basta scinderlo appena prima del suo utilizzo... esistono che voi ci crediate o no le antenne di tesla capaci di estrarre energia elettrica dai raggi cosmici in più chiaramente non te lo dicono hanno già inventato da tempo l'antigravità... Ma senza fantasticare troppo basterebbe investire su centrali elettriche da energia rinnovabile quali l'eolico la geotermica e l'idroelettrico che ne hanno inventato di ogni tipo basta guardare il motore schetti Come già detto qui sotto i problemi fondamentali sono smaltimento delle batterie - produzione di energia da fonti non rinnovabili - autonomia - reperibilità di stazioni di ricarica... Problemi risolvibili se ci fossero sistemi di smaltimento batterie a basso inquinamento produzione di energia da fonti rinnovabili e basta le tecnologie ci sono ma ahimè antieconomiche....

si ma in quanto tempo?

Qualora ci fosse necessità di un driver, disponibilissimo... 🎩

Peccato che per caricarla ci vuole tempo ed energia che è prodotta come????.....

+ View more comments

3 weeks ago

Ecolibera

Ecolibera, brand di #Finlibera s.p.a. con fatturato e crescita record premia tutti i dipendenti con un viaggio in #Australia della durata di 2 settimane!
Siamo su MilanoToday “Un altro caso di dipendenti premiati con una vacanza. Un trend che sembra prendere piede, fortunatamante per i collaboratori di questi sodalizi, a #Milano. E un'altra bella storia da raccontare. Finlibera, infatti, è stata confermata per il 2° anno dal Financial Times tra le mille aziende in Europa col più alto tasso di crescita nel triennio precedente e riconosciuta dal Sole 24Ore “Leader della crescita 2019”. Azienda italiana al 100%, ha due brand: MilanoStanze.it (locazioni in flat sharing di medio-lungo periodo) ed Ecolibera (edilizia Energy Plus).

«Essere tra le eccellenze che fanno del made in Italy un orgoglio nel mondo merita un festeggiamento», affermano Dario Mortini e Pierpaolo Zampini, fondatori e AD di Finlibera Spa. «Abbiamo deciso di farlo riconoscendo al nostro giovane team l’impegno e la qualità nel lavoro di squadra con un lungo viaggio premio insieme, alla scoperta di un Paese pieno di sorprese come il continente australiano. Condividere con i dipendenti quest’avventura fa parte della nostra mission dove l’innovazione sostenibile si fonde con la cultura ambientale e sociale per il benessere di persone e territori», spiegano a MilanoToday.

Le tappe del viaggio Partenza il 10 aprile da Milano per #Sydney, con rientro a fine mese; due i gruppi in viaggio per 12 giorni ciascuno. Le tappe: splendide località sull’oceano e nei paesaggi sconfinati tra monti e deserti da #Adelaide a #Melbourne, a #Kangaroo e #PhillipIsland, ad Ayers Rock (cuore del deserto australiano), a Mission Beach e Cairns.

«Mentre Dario Mortini accompagna il gruppo con jeep, navi e aerei, il sottoscritto li raggiungerà via via con un’auto elettrica Tesla», spiega Pierpaolo Zampini, che è anche Vice Presidente di Tesla Owners Italia. «Secondo la felice tradizione inaugurata 3 anni fa come brand Ecolibera con i Tesla World Tour in #Europa, prima e negli USA, poi. Con questo terzo tour sulle strade dell’Australia si conferma la nostra vocazione Off Grid Ready. Seguiteci sui social, con le immagini di Finlibera in viaggio (finlibera.it)». “

Pierpaolo Piolzam Zampini Dario Mortini
#Milano #Ecolibera #MilanoStanze #Finlibera
... See MoreSee Less

Ecolibera, brand di #Finlibera s.p.a. con fatturato e crescita record premia tutti i dipendenti con un viaggio in #Australia della durata di 2 settimane!
Siamo su MilanoToday “Un altro caso di dipendenti premiati con una vacanza. Un trend che sembra prendere piede, fortunatamante per i collaboratori di questi sodalizi, a #Milano. E unaltra bella storia da raccontare. Finlibera, infatti, è stata confermata per il 2° anno dal Financial Times tra le mille aziende in Europa col più alto tasso di crescita nel triennio precedente e riconosciuta dal Sole 24Ore “Leader della crescita 2019”. Azienda italiana al 100%, ha due brand: MilanoStanze.it (locazioni in flat sharing di medio-lungo periodo) ed Ecolibera (edilizia Energy Plus).

«Essere tra le eccellenze che fanno del made in Italy un orgoglio nel mondo merita un festeggiamento», affermano Dario Mortini e Pierpaolo Zampini, fondatori e AD di Finlibera Spa. «Abbiamo deciso di farlo riconoscendo al nostro giovane team l’impegno e la qualità nel lavoro di squadra con un lungo viaggio premio insieme, alla scoperta di un Paese pieno di sorprese come il continente australiano. Condividere con i dipendenti quest’avventura fa parte della nostra mission dove l’innovazione sostenibile si fonde con la cultura ambientale e sociale per il benessere di persone e territori», spiegano a MilanoToday.

Le tappe del viaggio Partenza il 10 aprile da Milano per #Sydney, con rientro a fine mese; due i gruppi in viaggio per 12 giorni ciascuno. Le tappe: splendide località sull’oceano e nei paesaggi sconfinati tra monti e deserti da #Adelaide a #Melbourne, a #Kangaroo e #PhillipIsland, ad Ayers Rock (cuore del deserto australiano), a Mission Beach e Cairns.

«Mentre Dario Mortini accompagna il gruppo con jeep, navi e aerei, il sottoscritto li raggiungerà via via con un’auto elettrica Tesla», spiega Pierpaolo Zampini, che è anche Vice Presidente di Tesla Owners Italia. «Secondo la felice tradizione inaugurata 3 anni fa come brand Ecolibera con i Tesla World Tour in #Europa, prima e negli USA, poi. Con questo terzo tour sulle strade dell’Australia si conferma la nostra vocazione Off Grid Ready. Seguiteci sui social, con le immagini di Finlibera in viaggio (finlibera.it)». “

Pierpaolo Piolzam Zampini Dario Mortini
#Milano #Ecolibera #MilanoStanze #Finlibera

 

Comment on Facebook

C'è ne sono poche

Molti anni fà molte aziende potevano organizzare viaggi premio, prima dell'avvento dei governucchi tecnici

Molto bravo il datore di lavoro !!!

È così che si stimolano i lavoratori!!

Che spettacolo ogni tanto sentire cose buone!

Allora chi lavora con impegno e competenza aumenta il fattuarato e da lavoro!!!Sono.sollevata e mi complimento con questa azienda

Ogni tanto 1 bella notizia

Bravo datore di lavoro

Forse si poteva essere piu sociali, dei corsi di lavoro per giovani e viaggio alle tenerife

tutti come a scuola 40 anni di lavoro e le uniche soddisfazioni sono gli allievi che ti abbraccianp quando mi incontrano,sono una che si accontenta,ma se mi avesserp premiato con un viaggio in Australia sarei corsa subito,mio padte grande marittimo che ha girato il mondo mi diceva che era la terra più bella che aveva visto perciò visto che non ci sono andata avrei accettato il regalo...

Sarà vero ?Non credo.

Alessandro Rovellini Alessandro Rovellini

Quando venite a Taranto mi fate sempre sognare... La casa me la faró costruire da voi 😛

Anch'io ho avuto questa fortuna 15 giorni ai Caraibi tutta spesata! Wow è stato bellissimo😜

Beati loro!

Solo biglietto di andata? 😅🤣💪

Esatto... a partire dal '97-98, quando iniziarono a tassare i c.d. "benefits", invece di incentivare le aziende a darne di più...

+ View more comments

2 months ago

Ecolibera

Te lo diciamo noi...
Le nostre case sono costruite anche con il sistema calce e canapa, brevettato e innovativo. Merito della nostra rete di imprese.

Ecolibera #accademiadellabioarchitettura
... See MoreSee Less

Te lo diciamo noi...
Le nostre case sono costruite anche con il sistema calce e canapa, brevettato e innovativo. Merito della nostra rete di imprese.

Ecolibera #accademiadellabioarchitettura

 

Comment on Facebook

Bellissima cosa, peccato però che i prezzi delle case costruite con questo materiale siano proibitivi!!

Caspita non lo sapevo

Perché a qualcuno non conviene.

il vantaggio è che ti puoi anche fumare i muri!

Bisogna sapere anche il costo

Forse perché costa poco non ci si arricchisce

Dopo 50 anni devi ristrutturare casa ? Tranquillo ti mandiamo uno 20 ragazzi gratuitamente che si fumano le macerie .. risparmio garantito 🤣🤣🤣

Pero se ci sono cominciassero a farle le case più sicure

Perché te li puoi fumere

Ma chi condivide lo fa per legalizzare i muri, o le canne? 😂

Perché se li fumano

Perché poi ci fumiamo anche le case

La nostra edilizia e improntata su altre strategie di mercato..... Se dovesse adottare questo metodo funzionale ed economico...... sai che casino 😂😂😂😂

La butto lì, nn ci si potrà trarne profitto exstra,

Perché sostituirebbe la carta , il cotone , alcuni medicinali , ripulirebbe i terreni inquinati ecc.ecc....

isolante si...portante da vedere....

Usare la canapa per fare muri lo ritengo uno spreco😆

A dire il vero alla fiera Canapa Mundi c’erano uno o due stand dedicati

Perché su tutto quanto riguarda la canapa prevale la negazione ormai centenaria, il pregiudizio, e tanta tanta ignoranza.....voluta od imposta.

Perché la canapa preferiscono fumarla... 😂😂😂😂😂😂😂😂😂

Perché nessuno ci può lucrare!!!

Non te lo dice nessuno perché la canapa , se la fumano

A me la canapa brucia bene e si accende al primo colpo.... 😂😂😂😂

In africa usano il fango e tiene di più

Perché non gli fa comodo

+ View more comments

Load more